Terme Tettuccio a porte aperte: ultima domenica per visitarle

Nello storico stabilimento termale di Montecatini visitabili i giardini, la Sala Regina, la Sala Portoghesi, il Caffè Storico, la Galleria della Mescita e tutta la parte monumentale. Ultima apertura del calendario di visite il 24 marzo

Le Terme di Montecatini, che hanno conquistato anche la rockstar Madonna, aprono domenica 24 marzo le proprie porte. Protagonista è lo storico Stabilimento Tettuccio che ha proposto in questo mese in corso un calendario di visite dalle ore 10 alle 18, che si erano aperte lo scorso 3 marzo e che si concluderanno, appunto, domenica, data in cui sarà possibile ammirare il parco, i giardini, la Sala Regina, la Sala Portoghesi, il Caffè Storico, la Galleria della Mescita e tutta la parte monumentale, con un costo di 5 euro a persona. L'ingresso è invece libero per i minori di 18 anni e i possessori della Card Residenti .

 

Così, mentre la primavera è pronta a vestire di bellezza il curatissimo parco delle terme, anche la visita domenicale  diventa anche l'occasione di riappropriarsi di un luogo simbolo della città da parte dei residenti, oltre all'appeal turistico che questo luogo stimola nei toscani e verso chi arriva fuori dai confini regionali e nazionali. Le Terme Tettuccio sono infatti uno splendido esempio di un liberty elegante e ricercato, che sfocia in un'atmosfera monumentale ma equilibrata.

Montecatini-Terme-Tettuccio-Francesco-Marraccini

(credits Francesco Marracini)

Una vera e propria esperienza di viaggio nel tempio del benessere, per calarsi nell'inscindibile armonia che unisce il Tettuccio alla città di Montecatini. E per chi volesse poi conoscere anche 'Un'altra prospettiva' su Montecatini vi proponiamo un itinerario video che vi porterà a scoprire il percorso della funicolare che unisce la città alla sua parte più alta, dove godere di panorami su tutta la Valdinievole. Montecatini dunque come centro nevralgico e punto di partenza per un viaggio in una Toscana dalle mille sfaccettature, dalle terme, ormai conosciute in tutto il mondo fino ai percorsi enogastromici, d'avventura o underground. Basta partire, basta una visita affinchè il viaggio abbia inizio

 

02/03/2019