A FIRENZE TORNANO LE FUCKUP NIGHTS, PER RIPARTIRE DAL FALLIMENTO

A Firenze tornano le Fuckup Nights, per ripartire dal fallimento

Sabato 15 dicembre a Impact Hub tre speaker raccontano la loro storia, seguiti dal concerto dei Martinicca Boison

Sabato 15 dicembre a Impact Hub Firenze torna la Fuckup Night, il format nato con l’obiettivo di condividere in pubblico le sconfitte, partendo dalle storie, dalle persone, dagli errori e quindi approdare verso le nuove strade da percorrere. I prossimi tre appuntamenti saranno speciali: le Fuckup Nights Live, organizzate da Impact Hub insieme a BUH! Circolo Culturale Urbano saranno precedute dal consueto talk in cui tre speaker racconteranno tre progetti falliti, a cui seguiranno i concerti di band musicali fiorentine storiche che si sono sciolte e torneranno a suonare insieme per l’occasione, per un solo concerto.

Il 15 dicembre dalle 19.30 alle 21 ospiti saranno Simona De Simone, nota col nome d’arte Nuanda Sheridan, che racconterà la sua opera teatrale incompiuta: un bellissimo puzzle di location, attori e pièce teatrale già pronta ma mai andata in scena. Seguirà Samuele Rossi, fondatore della casa di produzione Echivisivi, che racconterà cosa accade quando prova a fare cinema d’animazione ma si scontra con l’impossibilità di mettere insieme sogni e business.

Infine Andrea Antinori e Giovanni Iula parleranno del modello di business fallimentare con cui erano partiti che ha portato però al modello attuale della startup Winelivery.
Concluderà la serata il concerto dei Martinicca Boison e al termine si terrà il dj set di Coqò Djette.

Per informazioni ed iscrizioni: http://bit.ly/FUNFIN13

12/12/2018