Aeroporti: in estate aumenteranno i collegamenti da Pisa e Firenze

Dal 'Vespucci' si volerà verso Copenaghen, Dusseldorf, Bilbao, Praga, Vienna e Monaco

Nuovi collegamenti in estate dagli aeroporti di Pisa e Firenze. Dal 'Vespucci' si volerà verso Copenaghen, Dusseldorf, Bilbao, Praga, Vienna e Monaco, e saranno incrementate le frequenze dei voli per Barcellona, Amsterdam, Londra, Parigi e Madrid. Pisa avrà nuovi collegamenti per Casablanca, Helsinki, Berlino, Bruxelles, Praga, Calamata e Norimberga e più voli per Londra e Tirana.

Toscana aeroporti ha presentato alle compagnie aeree, alle agenzie di viaggio e agli operatori turistici del territorio, i risultati di traffico del 2018, le novità dell'estate 2019 e i significativi progetti di crescita del Sistema Aeroportuale Toscano.

Nel lungo periodo, hanno assicurato il vicepresidente esecutivo e l'amministratore delegato di Toscana Aeroporti, Roberto Naldi e Gina Giani, "grazie a significativi progetti di sviluppo infrastrutturale che interesseranno i due scali il Sistema aeroportuale toscano raggiungerà i 12 milioni di passeggeri (rispetto agli attuali 8,2)". È stato illustrato il piano di ampliamento del terminal passeggeri dello scalo pisano con un investimento iniziale di 37 milioni di euro e l'obiettivo di aumentare la capacità aeroportuale fino a 6,5 milioni di passeggeri, incrementando i gate, i varchi security, le aeree commerciali e migliorando la qualità del servizio offerto.

Un intervento più ampio che riguarderà anche nuove infrastrutture di volo, investimenti nei piazzali degli aeromobili e un nuovo hub di manutenzione degli aerei. In seguito alla conclusione dei lavori della Conferenza dei servizi, invece, l'aeroporto di Firenze sarà invece interessato dalla realizzazione di una nuova pista di 2.400 metri e da un nuovo terminal di 48.226 metri quadrati con l'obiettivo di accogliere fino a 4,5 milioni di passeggeri annui. "Il 2019 - ha concluso Naldi - sarà per Toscana Aeroporti un anno storico che vedrà l'avvio dei lavori sia per l'ampliamento del terminal di Pisa sia della nuova pista e del nuovo terminal di Firenze".

09/03/2019