Corona Virus, misure della Regione su sicurezza e affitti. 650 mila euro raccolti per campagna ospedali

Varato il regolamento per i corretti comportamenti da tenere per garantire la sicurezza dei lavoratori durante l'emergenza. La Regione ha definito nuove misure per i supermercati: casse separate e pannelli. Riguardo agli affitti l'ente sta predisponendo nuovi aiuti per famiglie e studenti

Pronto il documento della Regione Toscana che riepiloga e integra le misure del governo relative ai corretti comportamenti da tenere per garantire la sicurezza dei lavoratori durante l'emergenza da Corona Virus. Il regolamento è stato varato con l'accordo delle Aziende USL toscane e con il contributo delle associazioni dei datori di lavoro e dei sindacati.

CASSE SEPARATE E PANNELLI NEI SUPERMERCATI - Riguardo ai supermercati il regolamento prevede l'ingresso contingentato dei clienti con una sola persona per nucleo familiare. Dovranno poi essere posizionati pannelli in plexiglass di separazione tra i lavoratori e l'utenza inoltre - riguardo alle casse - andrà prevista l'apertura alternata per fila, una sì ed una no. Tra le nuove indicazioni c'è anche la chiusura degli sportelli di comunicazione con il pubblico inerenti concorsi a premi o sconti fedeltà, la riduzione al minimo indispensabile della compresenza di personale nei reparti e il posizionamento dei dispenser con liquido disinfettante e carta assorbente presso la zona di prelievo carrelli. Infine la Toscana chiede ai gestori di supermercati di valutare anche la possibilità di distribuire mascherine chirurgiche o equivalenti all'ingresso oltre a guanti monouso, mettendo in posizione ben visibile le istruzioni circa il loro corretto utilizzo.

CAMPAGNA PER GLI OSPEDALI, RACCOLTI 650 MILA EURO - Sono  invece oltre 650mila euro le donazioni raccolte grazie alla campagna di solidarietà 'Sostieni gli ospedali toscani', promossa dalla Regione tramite Estar  per fronteggiare l'emergenza sanitaria. Con questa prima tranche di donazioni saranno ordinati 12 ventilatori polmonari da destinarsi agli ospedali toscani (4 per ogni Area vasta) in arrivo nelle prossime settimane e 50 mila mascherine Ffp2 per gli operatori sanitari e in distribuzione nei prossimi giorni a tutte le Asl toscane. Dall'inizio della campagna, speiga una nota, le donazioni sono più di duemila, piccoli e grandi contributi, che testimoniano la generosità di un intero territorio. 

AFFITTI, LE MISURE DI SOSTEGNO PER STUDENTI E FAMIGLIE - La Regione Toscana interverrà anche per aiutare le famiglie e gli studenti universitari fuori sede a sostenere le spese di pagamento degli affitti. I provvedimenti, attualmente in fase di predisposizione, serviranno per fronteggiare la situazione di grave crisi determinata dall'emergenza sanitaria in corso. Saranno i Comuni  a distribuire i contributi per l'integrazione del canone di locazione. I beneficiari saranno, in particolare, lavoratori dipendenti e autonomi che hanno perso il lavoro o comunque registrato una significativa riduzione di reddito. Misure specifiche sono previste anche per gli studenti universitari fuori sede. 

28/03/2020