Celebrazioni del 25 aprile: le cerimonie provincia per provincia

Come ogni anno, nel giorno della Festa della Liberazione, le Amministrazioni locali commemorano i caduti. Ecco i principali omaggi nelle province della Toscana.

Lucca deporrà la propria corona in piazza XX settembre alle 9:30. Nel Cortile degli Svizzeri, alle 11, verranno resi gli onori militari al gonfalone del Comune di Stazzema, decorato con la Medaglia d’Oro al valor militare. La Federazione Italiana Associazioni Partigiane porterà il proprio saluto attraverso la presenza del Presidente Walter Ramacciotti, mentre per l’Istituto Storico della Resistenza e dell'età contemporanea ci sarà Paolo Buchignani.

Carrara quest’anno porta la propria commemorazione a Battilana. Alle 9:15 verranno resi gli onori ai gonfaloni, successivamente, presso la lapide in memora dei caduti di guerra, sarà deposta una corona d’alloro. Interverrà, tra gli altri, il Presidente di ANPI Massa-Carrara.

A Firenze molte le iniziative in memoria di Silvano Sarti, il partigiano "Pillo" scomparso a inizio anno. In particolare, nella cornice del festival Aprile Resistente, nel quartiere 4, il 24 aprile verrà inaugurato un murale a lui dedicato: il dipinto è stato realizzato da Luca Ximenes in via del Pollaiolo. Le cerimonie solenni del 25 aprile vedranno l'alzabandiera alle 10 in Piazza Santa Croce, per poi continuare alle 11 all'arengario di Palazzo Vecchio con i discorsi delle istituzioni. Alle 17:30, sempre in piazza della Signoria, è previsto un concerto della Filarmonica Rossini.

Pisa, invece, dedicherà la giornata a un personaggio della storia cittadina, Italo Bargagna, che è stato il primo sindaco dopo la liberazione della città. Anche qui l’omaggio ai morti di guerra sarà dettato dalla classica deposizione delle corone: alle 10 in piazza Caduti di Cefalonia e Corfù, alle 10:30 nella Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria e infine, alle 11:30 in piazza XX settembre. La cerimonia istituzionale avrà luogo alle 11:45 nell’atrio di Palazzo Gambacorti.

Il tradizionale Omaggio alla Resistenza di Pistoia avverrà quest'anno alle ore 11, in piazza della Resistenza. A seguire, nella piazza del Duomo, si potrà assistere al concerto delle bande comunali: l'inizio è fissato per le 12:00.

Per ricordare la liberazione della città dall’occupazione nazifascista Prato, alle ore 8, farà rintoccare la campana di palazzo pretorio. La cerimonia militare con l’alzabandiera è prevista per le 11 in piazza Santa Maria delle Carceri. Un corteo si dirigerà poi in piazza del Comune dove sono è in programma il saluto delle istituzioni. Nel pomeriggio, alle 17, si terrà il concerto della filarmonica Puccini, sempre in piazza del Comune.

A Siena le celebrazioni ufficiali si svolgeranno alle 16:30 presso i giardini La Lizza; dopo la deposizione della prima corona d’alloro, la banda Città del Palio guiderà un corteo lungo le vie del centro, per arrivare a porgere l’omaggio ai caduti anche presso l’Università di Siena e alla Sinagoga. Si concluderà tutto in Piazza del Campo con l’ultima esibizione del gruppo musicale, prevista per le 17:30.

19/04/2019