L'Hotel Posta Marcucci offre un soggiorno gratuito ai sanitari

La struttura di Bagno Vignoni di proprietà della famiglia Costa regalerà a tutti gli operatori impegnati nella battaglia contro il Covid-19 un weekend di relax

Si chiama "Crediamo negli esseri umani" l'iniziativa lanciata dalla famiglia Costa propietaria di alcune strutture residenziali di lusso. 

"Nel nostro piccolo e anche per fungere da stimolo a un settore, quello turistico, che è colpito duramente vogliamo dare un sostegno in base a quello che sono le possibilità di cui disponiamo: vale a dire offrire ospitalità, solidarietà, umanità. Agli 'eroi sul fronte', a tutti gli operatori impegnati nella battaglia del Covid 19, medici, sanitari offre un soggiorno di un giorno da trascorrere nell'Albergo Posta Marcucci a Bagno Vignoni nel cuore della Val d'Orcia.

Un modo, ha detto la famiglia Costa, "per esprimere a tutti coloro che agiscono sul fronte non solo la nostra comprensione, ammirazione, devozione, ma anche per donare un'opportunità di pace, relax, distensione, quando ovviamente sarà possibile, a chi sul fronte non si sta risparmiando, sul fronte sta rischiando, sul fronte si sta mettendo in gioco come persona, individuo, professionista. Al di là di ogni afflato retorico, va la nostra ammirazione".

Nel realizzare l'iniziativa è stato contattato Paolo Miranda che da nove anni lavora come infermiere nel reparto di rianimazione e terapia intensiva all'ospedale di Cremona. È appassionato di fotografia e ha documentato il lavoro del suo reparto in questi giorni per la campagna.

01/04/2020