Incendio nella notte a Camaiore: consumati 18 ettari di bosco

Sono al lavoro per la bonifica dell'area 12 squadre tra operai forestali e volontari

Si sono concluse stamattina le operazioni di spegnimento del grosso incendio boschivo divampato nella notte a Campo all'orzo nel Comune di Camaiore in provincia di Lucca.

Le fiamme, "segnalate per la prima volta alle 19.40 di ieri - spiega la Regione Toscana - hanno interessato vegetazione di prato pascolo in prossimità di aree boscate sul monte Matanna. Nella notte il fronte di fiamma è stato visibile da tutta la Versilia e dalla Lucchesia". Impegnato nelle operazioni anche un elicottero antincendi oltre che operai forestali.

Incendio nella notte a Camaiore
Incendio nella notte a Camaiore

Il rogo ha consumato 18 ettari di prato-pasco lo e bosco. Sul posto stanno lavorando per le operazioni di bonifica dell'area 12 squadre tra operai forestali e volontariato, coordinate da due direttori delle operazioni dell’organizzazione regionale antincendi boschivi.

Intanto è rientrato alla base di Castelnuovo Garfagnana l’elicottero che è intervenuto nella prima mattinata. La messa in sicurezza dell’area impegnerà il personale per tutta la giornata di oggi, mercoledì 25 marzo. 

"Quello in corso è uno sforzo importante in una zona impervia, con forte vento e in un momento di emergenza nazionale" si spiega ancora dalla Regione che gestisce le operazioni con l'organizzazione regionale antincendi boschivi. Sconosciute al momento le cause del rogo. Dalla Regione si raccomanda "di rispettare il divieto di abbruciamenti in vigore fino a fine marzo proprio per evitare questo tipo di situazioni".

 

 

25/03/2020