FIPILI, dal 27 gennaio ripartono i lavori tra Ginestra e Montelupo

di Chiara Bianchini

Nuovi cantiere sulla FiPILI, si lavora fino a primavera per l'adeguamento delle barriere acustiche e stradali 

Da lunedì 27 gennaio verrà aperto lungo la strada di grande comunicazione Fi-Pi-Li un nuovo cantiere all'altezza del viadotto del Turbone, nel tratto Ginestra-Montelupo Fiorentino. La necessità di questo intervento è emersa durante i lavori di manutenzione straordinaria che si sono conclusi nel dicembre scorso.

Il cantiere interesserà un tratto di soli 400 metri, e servirà per effettuare lavori di adeguamento delle barriere stradali e delle barriere acustiche con la completa demolizione e rifacimento del cordolo di sostegno in calcestruzzo armato.

Tutti gli automobilisti in transito dovranno effettuare il cambio di carreggiata prima sulla carreggiata in direzione mare, poi su quella in direzione Firenze e i lavori si protrarranno sino alla fine della primavera.

In caso di code o traffico eccessivo chi percorre la Fi-Pi-Li potrà utilizzare come viabilità alternativa la sp12 “della Val di Pesa”, mentre i mezzi pesanti e chi vuol raggiungere la costa potranno scegliere l’autostrada A11 Firenze-Mare.

Per avvisare gli utenti dei possibili disagi verranno adottate iniziative di comunicazione. Oltre alla consueta cartellonistica stradale ed ai messaggi sui pannelli a messaggio variabile, saranno diffuse informazioni via radio e tramite notiziari tv sulle reti locali. Saranno utilizzate inoltre pagine social e portali web tra cui quelli della Regione, della Città metropolitana, di Muoversi in Toscana e del Global Service FiPiLi.

Per essere sempre aggiornati sulle condizioni del traffico e pianificare al meglio i propri spostamenti in Fi-Pi-Li è inoltre possibile rivolgersi al numero verde 800.110.270, consultare il sito www.fipili-montelupoginestra.it o la App SGC FiPiLi.

23/01/2020