Tricolore per essere vicini, Firenze colora di speranza San Miniato

Rimandato invece l'aperitivo virtuale che doveva tenersi il 20 e 21 marzo dai balconi delle case, con la musica di tre emittenti radiofoniche

Il Comune di Firenze ha deciso di annullare il flash mob 'Affacciati alla finestra', organizzato per le giornate di domani e sabato, che prevedeva luci, musica e dirette radio. Il motivo, spiegano da Palazzo Vecchio, è la vicinanza con le zone più colpite dall'emergenza Coronavirus, Bergamo in primis.

Resta in programma unicamente l'illuminazione speciale - a cura di Silfi spa - della Basilica di San Miniato con i colori della bandiera italiana a partire dalle 21 di domani, un gesto simbolico per ribadire l'unità di tutto il paese in questo momento difficile, il cordoglio per le vittime e la vicinanza a chi sta soffrendo.

Il programma iniziale del flash mob prevedeva invece inizialmente che i colori della bandiera italiana illuminassero anche la scuola Marescialli e Brigadieri e lo stadio Artemio Franchi. L'arcobaleno avrebbe dovuto abbracciare Porta San Niccolò, Porta alla Croce di piazza Beccaria, Porta San Gallo, Porta al Prato, Porta San Frediano e Porta Romana, in onore del leit motiv lanciato dai bambini di tutto il paese con il motto-hashtag #andràtuttobene.

Oltre a questo Lady Radio. Rdf e Mitology avevano proposto di organizzare dj set e musica per un aperitivo virtuale dai balconi.

 

19/03/2020