Scuola, il 18 maggio torna la Marcia di Barbiana

Obiettivo: ribadire l'importanza di una scuola per tutti. Centinaia i partecipanti da tutta Italia. Appuntamento al Lago Viola di Vicchio, il corteo si snoderà fino a Barbiana, dove sarà accolto dalle istituzioni

"Ribadire anche quest'anno l'importanza di una scuola per tutti, pubblica e modello di stimolo per trasmettere saperi critici e formare in primo luogo cittadini consapevoli dei loro diritti e dei loro doveri". Questa la sintesi dell'appello firmato da Comune di Vicchio, Regione Toscana e Istituzione Don Milani in occasione della XIII edizione della marcia di Barbiana in programma sabato 18 maggio.

Centinaia di partecipanti provenienti da tutta Italia si ritroveranno anche quest'anno fianco a fianco sulla strada che sale fino alla scuola che fu di don Milani. Il Comune di Vicchio insieme all'istituzione Don Milani con la Fondazione Don Lorenzo Milani e il Centro formazione e ricerca e Scuola di Barbiana, con il patrocinio della Camera dei Deputati, tornano così a promuovere un'iniziativa divenuta ormai appuntamento fisso.

L'appuntamento è alle ore 10:30 presso la località 'Lago Viola' per la partenza a piedi in direzione di Barbiana. All'arrivo, previsto intorno alle ore 12:00, sono in programma i saluti delle autorità presenti a tutti i partecipanti, prima di presentare i lavori e rendere noti i vincitori del concorso 'La parola genera', che ha visto la partecipazione di diversi istituti scolastici provenienti da varie zone d'Italia come da Foggia, Bari oltre che dalle scuole del Mugello.

Venerdì 17 maggio, alle ore 17:00, presso la Biblioteca comunale di Vicchio si svolgerà la presentazione del libro di Paolo Landi 'La Repubblica di Barbiana - La mia esperienza alla scuola di Don Lorenzo Milani'.

14/05/2019