Stop ai treni sulla Pisa-Aulla per una settimana

Per permettere l'abbattimento del ponte di Ripafratta dal 30 luglio al 7 agosto non sarà attivo il trasporto ferroviario. Riaperto invece il tratto Berceto-Pontremoli sulla Parma-La Spezia

Nove giorni senza treni sulla Pisa-Lucca. A partire da giovedì 30 luglio fino al 7 agosto sarà sospesa la circolazione ferroviaria sulla Pisa – Lucca. Una decisione obbligata per permettere la demolizione di un cavalcaferrovia, in località Ripafratta già chiuso al traffico.

Trenitalia ha fatto comunque sapere che i collegamenti tra Pisa e Lucca saranno garantiti da un servizio sostitutivo con autobus. Gli orari potranno essere consultati, da questo fine settimana, sul sito web di Trenitalia nella sezione dedicata alle modifiche alla circolazione

Da qualche giorno invece è ripresa la circolazione tra Berceto e Pontremoli sulla linea Parma – La Spezia, sospesa il  14 giugno per interventi di potenziamento e manutenzione all’infrastruttura ferroviaria.

Grazie ad un investimento di 3 milioni (circa) RFI, Rete Ferroviaria Italiana, è intervenuta all’interno della galleria Martini, fra le stazioni di Berceto e Borgo Val di Taro, per rinnovare la linea di alimentazione elettrica.

Lo stop alla circolazione (garantita da bus sostitutivi) è stata anche lìoccasione per effettuare lavori di manutenzione straordinaria al viadotto ferroviario in prossimità della stazione di Borgo Val di Taro, ed a ponti, gallerie, binari e impianti di segnalamento.

Per queste attività sono stati impegnati fino a 40 tecnici delle ditte appaltatrici e 15 i mezzi d’opera impegnati giornalmente.

23/07/2020