Toscana Aeroporti decolla subito Maggio con un +5,3% di passeggeri

Numeri subito postivi per gli scali internazionali di Pisa e Firenze a poche settimane dalla nascita della nuova società

Sono oltre 2 milioni e 600 mila i passeggeri già transitati dagli aeroporti di Pisa e Firenze nei primi cinque mesi del 2015. Questi i numeri dei due scali che dallo scorso primo giugno sono ufficialmente riuniti nella nuova società Toscana Aeroporti, e che hanno complessivamente chiuso il mese di maggio 2015 con un incremento di traffico del 5,3% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Un andamento che consolida la progressione positiva da inizio anno, con un aumento del 9,1% rispetto allo stesso periodo del 2014, che porta al totale di 2,6 milioni di passeggeri complessivamente transitati. Nello specifico, l'aeroporto Galileo Galilei di Pisa ha chiuso il mese di maggio con il traffico passeggeri in crescita del 4,0% rispetto a maggio 2014, ed un incremento del 9,4% rispetto allo stesso periodo di dodici mesi fa, arrivando alla cifra totale di 1,7 milioni di passeggeri.

Una 'sfida' raccolta anche dall'aeroporto Vespucci che registra un segno più per per il quattordicesimo mese consecutivo, con 249.013 passeggeri transitati ed un rialzo dell'8,0% rispetto allo stesso mese dell'anno passato. Il dato progressivo da gennaio perciò porta a 896.412 i passeggeri registrati a Peretola da gennaio per una percentuale ritoccata verso l'alto dell'8,5% rispetto al 2014. Particolarmente soddisfacente risulta la crescita del traffico internazionale, che segna un +11,0% verso gli HUB ed un ancor più positivo 25,9% verso altre destinazioni internazionali.

 

Ti potrebbe interessare anche :

- Lo Shuttle fra Pisa e Firenze fa sosta a Montecatini

- Toscana 4° sistema aeroportuale Pisa: nuovo terminal passeggeri

- Aerei, al Galilei il volo Pisa-Riga Lettonia a tre ore di viaggio

25/06/2015