A Firenze la tramvia diventerà senza pali grazie alla tecnologia

Il sindaco Nardella ha annunciato che i pali davanto alla stazione di Santa Maria Novella saranno rimossi progressivamente

Via i pali dalla tramvia di Firenze. Lo ha annunciato nei giorni scorsi il sindaco Dario Nardella, a margine di un evento a Palazzo Vecchio parlando con i giornalisti del progetto di togliere i pali della tramvia davanti alla stazione di Santa Maria Novella.
"Le nuove linee tranviarie sicuramente saranno molto più sostenibili anche dal punto di vista estetico - ha spiegato Nardella - del resto i pali così come si possono mettere, si possono togliere quindi non c'è niente di irrimediabile, anzi con il progresso tecnologico noi saremo tra le prime città d'Italia senza pali".

tramvia 2

"Stiamo procedendo in modo molto concreto - ha aggiunto Nardella -, Hitachi sta lavorando su una sperimentazione per predisporre batterie sugli attuali tram in circolazione in modo che possano percorrere tratti senza linea di contatto. Anche Alstom ci risulta abbia già sperimentato in Europa un tram senza batterie. Il nostro obiettivo è quello di ridurre progressivamente la presenza di pali alla stazione, fino a toglierli tutti con queste nuove tipologie di tram".

Tale intervento, ha concluso Nardella, "avrà un costo maggiore che valuteremo nel momento in cui le società del consorzio ce lo renderanno noto, ma siamo pronti a sostenere questo costo maggiore perché tutto ciò che va verso un miglioramento dell'impatto estetico per una città come Firenze deve essere valutato con grande attenzione e promosso".

16/12/2019