Feel Florence: la App per vivere e visitare la città in modo sostenibile

Pensata per turisti e cittadini la App suggerisce itinerari insoliti, giardini e luoghi verdi, percorsi per bambini e in bicicletta

Arriva a Firenze l'app 'Feel Florence', il nuovo city branding per suggerire al turista (ma anche al cittadino) il miglior modo per vivere la città e per visitarla. L'obiettivo, è stato spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione di ieri a cui hanno partecipato il sindaco Dario Nardella e l'assessore al turismo Cecilia Del Re, è governare i flussi turistici suggerendo itinerari insoliti in città, nei quartieri e nell'area metropolitana, avvicinare i turisti alle esperienze locali per conoscere al meglio la città e le sue tipicità, promuovere una forma di turismo sostenibile e offrire al contempo al cittadino uno strumento per restare aggiornato su eventi e iniziative presenti in città.

L'app sarà lanciata oggi alla Bto alla stazione Leopolda. Il 1 marzo partirà la fase di codesign: fino ad allora sarà possibile chiedere al Comune di Firenze di essere inseriti nella lista dei 'beta tester' per poter scaricare la app, provarla e interagire con il Comune proponendo nuovi contenuti o miglioramenti a quelli esistenti, o per segnalare nuove funzioni che potranno arricchire ulteriormente la app fino al lancio definitivo previsto a giugno.
“Uno strumento rivoluzionario – ha sottolineato il sindaco Nardella - che consentirà alla città di gestire meglio i flussi turistici e aiuterà gli utenti, turisti e residenti, a vivere al meglio la città. Un nuovo modo di concepire il turismo e lo spazio pubblico per città d’arte come la nostra, che devono gestire in modo intelligente la grande massa di persone che affolla soprattutto il centro storico. Un ulteriore passo avanti anche nella transizione digitale della città”.

Oltre al turismo culturale (declinato in tantissimi itinerari dalla Firenze astronomica ai luoghi della street art, dalle ville Medicee ai diciotto punti di belvedere) la nuova App dà spazio alla 'Firenze green' con la visita ai parchi e ai giardini di Firenze. Sezioni anche per la 'Grande Firenze', la 'Firenze a piedi e in bici', la 'Firenze creativa', quella accessibile e per bambini. La sezione dedicata alle 'informazioni utili', grazie agli open data del Comune, presenta elementi che possono aiutare il soggiorno di chi arriva in città: dalla mappa dei fontanelli e bagni pubblici a quella delle panchine e luoghi di sosta, la App si propone di dare una risposta anche in chiave di comunicazione alle esigenze del turista, con il fine ultimo anche di alleggerire il loro impatto sulla città.

12/02/2020