Grosseto: il biglietto sul bus si paga con carta di credito contactless

L'azienda di trasporto Tiemme lancia per prima in Italia il nuovo sistema di pagamento per cui basterà avvicinare la carta di credito al lettore sull'autobus

A Grosseto il biglietto dell'autobus si potrà pagare con carta di credito contactless, ovvero avvicinando la propria carta di credito al lettore, senza ulteriore passaggi. A lanciare il nuovo servizio è l'azienda di trasporto Tiemme: si tratta del primo caso in Italia di utilizzo di questo sistema di pagamento semplice, rapido e innovativo su un'intera rete di trasporto pubblico urbano. Un'innovazione resa possibile dalla collaborazione tra l'azienda di trasporto e AEP Ticketing Solutions e Mastercard e dall'installazione di nuove obliteratrici di ultima generazione a bordo di tutti i bus urbani.

"Questo nuovo servizio - ha commentato l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli – rappresenterà un modello di efficienza, semplificazione ed innovazione. Sono lieto di vedere come l'impegno ad avviare sistemi di tariffazione elettronica contenuto nel contratto ponte che la Regione Toscana ha firmato con One Scarl, la società consortile e di cui Tiemme è parte, stia diventando cosa concreta. La Toscana sta puntando molto sull'evoluzione del trasporto pubblico locale, sia su ferro che su gomma e quella di oggi è la dimostrazione che gli investimenti fatti ci porteranno a rinnovare e rendere più efficiente il servizio". 

Il sistema di pagamento funziona con tutte le carte di credito contactless dei circuiti Mastercard, Maestro e Visa. Per l'utente fare il biglietto a bordo diventa molto semplice ed intuitivo. Salendo sul bus urbano, sarà sufficiente avvicinare la propria carta di credito contactless o il proprio smartphone con funzione NFC attiva alla nuova obliteratrice (che nella fase di start-up del progetto affiancherà quelle tradizionali, che continueranno a leggere i biglietti cartacei), attendere il bip di convalida e la luce verde, quindi accomodarsi a bordo. Il biglietto sarà a tutti gli effetti un titolo di viaggio urbano, dal normale costo di 1,50 euro, senza nessuna maggiorazione, e dalla validità pari a 70 minuti. L

22/12/2018