IL DRONE CHE TRASPORTA SANGUE VOLERÀ SU VINCI, OMAGGIO A LEONARDO

Drone AbZero, un volo per celebrare Leonardo a 500 anni dalla morte.

La 'capsula intelligente' progettata da AbZero, sta continuando la sperimentazione nel paese natale di Leonardo. Il volo previsto il 12 gennaio, nei prossimi mesi si parte con il servizio che consente di diminuire i tempi di trasporto di sangue

Sono considerati l'evoluzione tecnologica delle macchine di 'volo' progettate da Leonardo da Vinci: si tratta dei droni che trasportano sangue ed emoderivati realizzati da ABZERO, azienda spin off della Scuola Sant'Anna di Pisa e incubata nel Polo Tecnologico di Navacchio. 

Droni che prenderanno il volo - a qualche mese dalla prima escursione in cielo a Pisa nel corso di Internet Festival - anche i prossimo 12 gennaio, direttamente dalla casa Natale di Leonardo, ad Anchiano, frazione di Vinci. Da qui - la 'capsula intelligente' varcherà i cieli fino ad arrivare al Museo Leonardiano, dedicato al grande genio di Vinci che ABZERO vuole celebrare con questo volo, a 500 anni dalla morte. 

Come spiegano i realizzatori del drone questo volo avrà un messaggio sociale, quello di dar vita 'ad una società migliore che rivolga maggiore attenzione alle esigenze dei pazienti e alla gestione delle risorse della sanità pubblica. Il nostro progetto - spiegano - rappresenta l’evoluzione del principio della vite aerea leonardiana, per un uso scientifico e sociale”. 

I droni di ABzero garantiscono infatti la riduzione dei tempi di trasporto di sangue da un’ora fino a soli 10 minuti e aumentano pertanto la qualità di vita dei pazienti e permettono risparmi considerevoli per la sanità pubblica: il servizio potrà essere attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e garantire una economicità fino a 2000 euro per ogni singolo volo, per le aziende sanitarie e gli ospedali. Dopo la sperimentazione, il primo servizio di consegna automatica di sangue si terrà nei prossimi mesi del 2019. 

  

 

08/01/2019