Start up innovative, i Lions a sostegno della creatività giovanile

Bando da 17 mila euro a fondo perduto per under 30: scadenza il prossimo 13 maggio. L'iniziativa in collaborazione con l'Istituto di Biorobotica della Scuola Sant'Anna di Pisa e Pont-Tech

I Lions della Toscana a sostegno dei giovani, in particolar modo di quelli più innovativi. E' stato presentato quest'oggi a Firenze, presso la sede della Regione Toscana, un bando per favorire l'autoimprenditorialità e la nascita di nuove imprese, anche per contrastare la "fuga dei cervelli" dal nostro paese. 

A disposizione dei giovani under 30 ci sono 17 mila euro a fondo perduto, grazie all'accordo tra Lions, Istituto di Biorobotica della Scuola Sant'Anna di Pisa e Pont-Tech, due tra le realtà più importanti d'Italia per la ricerca. "Obiettivo del bando - spiega il Club in una nota - è quello di rafforzare l'innovazione del sistema imprenditoriale toscano, con il sostegno alla costituzione d'imprese e l'incremento dell'occupazione giovanile".

Oltre alle risorse il distretto 108 La Toscana dei Lions Club, insieme al Lions Club Pontedera, Pontedera Valdera e Leo Club Pontedera, mettono a disposizione consulenza gratuita di professionisti, per affiancare i giovani nell'avvio della propria attività.

"La sollecitazione che viene dai Lions Toscana è  sicuramente un elemento di novità - ha commentato l'assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo - un'iniziativa che è nelle corde della pubblica amministrazione ma che risulta ancora più attiva e vivace se riconosciuta da un club che è espressione della società". 

La scadenza delle domande è il prossimo 13 maggio 2016 alle ore 24. Per info www.lions108la.it

12/04/2016