Una App per scoprire la Via Lauretana, da Siena a Cortona

Da metà agosto arriva l'applicazione dedicata a questo cammino riscoperto di recente che si snoda per 100 km tra le Crete Senesi e la Valdichiana

Non solo via Francigena: la Toscana è ricca di percorsi a piedi da scoprire e riscoprire, come l'antica Via Lauretana, che collega Siena a Cortona, che adesso si arricchisce di una App per invitare i viaggiatori a percorrerla.
Il percorso suggestivo si snoda attraverso oltre 100 km di natura incontaminata, tra le Crete Senesi e la Valdichiana, legando simbolicamente anche i due Santi Patroni d'Italia, Santa Caterina e San Francesco.

A presentarla il Comune di Siena, in qualità di capofila. La App, nata su incarico del Dipartimento di scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali (Dagri) dell'Università di Firenze e co-finanziata dai sette Comuni della gestione associata della Via Lauretana (Siena, Asciano, Rapolano Terme, Sinalunga, Torrita di Siena, Montepulciano e Cortona) sarà disponibile da metà agosto nei principali store on-line e ha lo scopo di migliorare e facilitare la riscoperta e il rilancio dell'antico percorso, in ottica 2.0.

trekking val d'orcia

Costata complessivamente 14mila euro, offre al pellegrino che vorrà cimentarsi con questo cammino, recentemente riscoperto, e interamente segnalato a cura della Regione Toscana, tutta una serie di funzionalità: informazioni di base (numeri utili, segnalazioni d'emergenza), mappe gps interattive e restituite su base di foto satellitari, contenuti, testuali e audio, sulla storia della via, con un focus dettagliato sugli aspetti storico-culturali del paesaggio percorso e delle sue varie componenti, dal borgo alla singola architettura.

"La ripartenza di un settore strategico come quello turistico non può prescindere dalle nuove tecnologie e da applicativi che offrano servizi di facile utilizzo, veloci e pratici, per invogliare i visitatori, sempre più esigenti, a vivere in modo organizzato queste bellezze" ha dichiarato Alberto Tirelli, assessore al turismo del Comune di Siena. "È una guida alla navigazione fisica, sensoriale e culturale del cammino dell'antica Via Lauretana Senese-Aretina e si pone come infrastruttura digitale utile ad approfondire la lettura del territorio e del paesaggio" ha aggiunto Andrea Innocenti, titolare dell'azienda Pangea che ha realizzato l'app.

31/07/2020