Turismo, Lorenza Bonaccorsi in visita a San Miniato

Il sottosegretario al Ministero dei beni culturali e turismo arriverà in Toscana domani, sabato 30 novembre, per conoscere l'indotto legato al tartufo

Si è conclusa da poco la 49esima edizione della Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato, eppure, il prelibato Tuber Magnatum Pico continua a far parlare di sé. Sabato 30 novembre, infatti, su invito dell'assessore regionale al turismo e alle attività produttive Stefano Ciuoffo, il sottosegretario al Ministero dei Beni Culturali e Turismo Lorenza Bonaccorsi arriverà in Toscana e farà visita anche al piccolo borgo della provincia di Pisa. Questo tour sarà l’occasione per scoprire l'indotto turistico legato al Tartufo di San Miniato e alle eccellenze enogastronomiche che sono fattore di traino per turisti nazionali ma soprattutto stranieri.

Alle 19.30 il sottosegretario sarà l'ospite d'onore alla cena organizzata dal Comitato Tartufo San Miniato presso il ristorante Pepe Nero, dello chef Gilberto Rossi, accompagnata dall'assessore Ciuoffo, dal sindaco di San Miniato Simone Giglioli e dal direttore di Toscana Promozione Turistica Francesco Palumbo.

"Il Tartufo – ha detto Ciuoffo - è un'eccellenza toscana e fattore trainante di territori che ne custodiscono la tradizione. San Miniato, territorio ricco dal punto di vista paesaggistico e architettonico dove si può ammirare la Rocca, è un luogo ideale per una sosta per chi sta attraversando la Francigena e gustare i sapori di queste colline. Ringrazio il sottosegretario per aver accolto l'invito e per aver manifestato grande interesse a fare una speciale passeggiata nel bosco con i maestri tartufai, organizzata dal Comitato Tartufo San Miniato proprio per farle fare un'esperienza diretta delle tradizioni legate al tartufo".

La visita del sottosegretario inizierà a San Gimignano dove, accompagnata dal sindaco Andrea Marrucci, dopo essere salita sulla Torre Chigi, alle ore 16 parteciperà all'inaugurazione dell'Anteprima della mostra ‘HINTHIAL. L'ombra di San Gimignano - L'Offerente e i reperti rituali etruschi e romani', allestita in seguito ai recenti nuovi ritrovamenti, insieme al Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo Andrea Pessina.

29/11/2019