Pia de’ Tolomei protagonista degli 80 anni del Bruscello Poliziano

Torna in scena dall'11 al 15 agosto in Piazza Grande a Montepulciano il grande spettacolo della compagnia popolare

La Compagnia Popolare del Bruscello è pronta a festeggiare i suoi primi ottant’anni all’insegna della passione e della tradizione del teatro popolare, con la nuova rappresentazione della “Pia de’ Tolomei” che verrà messa in scena in Piazza Grande a Montepulciano dall’11 al 15 agosto. L’appuntamento coinvolge ormai decine di bruscellanti da tutto il territorio.

Il Bruscello Poliziano è una manifestazione teatrale che si svolge sin dal 1939 a Montepulciano. Nei giorni di Ferragosto, per quattro o cinque repliche, la Piazza Grande si trasforma in un’ampia platea e il sagrato della Cattedrale diventa il palcoscenico che accoglie attori e musicisti, tutti cittadini di Montepulciano. I testi e la creatività dello spettacolo sono completamente affidati alla compagnia dei “bruscellanti” che in base alle festività ricorrenti e ai temi più sentiti dalla città scelgono la trama attorno alla quale ruoterà la drammaturgia. Spesso si tratta di storie d'amore ostacolate ma anche di agiografie.

Il Bruscello è quindi una rappresentazione che varia di anno in anno, passando dal dramma epico alla farsa, con scene di vita quotidiana, fatti realmente accaduti ma anche richiami alla tradizione popolare. Il nome deriva da arboscello e fa riferimento al ramoscello che veniva alzato e piantato in terra per segnalare il punto di raccolta degli spettatori nelle aie, poiché in passato la manifestazione era itinerante e passava per le campagne. Quel ramoscello spesso costituiva l'unico elemento scenografico della rappresentazione. Ora invece il centro storico e in particolare la Cattedrale fanno da sfondo a uno dei momenti più attesi e partecipati dagli abitanti di Montepulciano.

Ha dichiarato il presidente Marco Giannotti: “La nostra è una compagnia giovane, nonostante gli ottanta anni, che pensa al futuro e al ricambio generazionale. Nel 1939 la prima rappresentazione del Bruscello sul sagrato venne effettuata per raccogliere fondi per il completamento della facciata del duomo. Da allora quest’ultima idea è stata abbandonata, mentre il Bruscello è andato avanti e festeggia i suoi primi 80 anni.”

“Prendere il Bruscello dalla campagna e portarlo in piazza, con un palco di 36 metri e 200 persone in scena, fu una grossa avanguardia per l’epoca. – ha dichiarato il direttore artistico Franco Romani – Per qualche anno non c’è stata evoluzione, come se si dovesse rimanere fedeli al Bruscello del 1939, quando esso stesso rappresentava già una bella differenza con la rappresentazione di origine contadina. E proprio dal 2009 il Bruscello ha avuto una grande evoluzione, presentando caratteristiche artistiche più adeguate al pubblico moderno.”

Per informazioni:
Tel. 0578758529
bruscellopoliziano@gmail.com
www.bruscello.it

 

03/07/2019