CHIANINA CICLOSTORICA, LA TOSCANA SI (RI)SCOPRE SUI PEDALI

Alla scoperta del territorio... sui pedali

Progetto per sensibilizzare gli alunni delle elementari all’uso della bici. A promuoverlo è 'La Chianina'. Il percorso si concluderà con la quinta ciclostorica, in programma a giugno

“Alla scoperta del territorio... sui pedali”. Questo è il titolo del progetto didattico che La Chianina, associazione sportiva di Marciano della Chiana impegnata nell’organizzazione dell’omonima ciclostorica, ha strutturato per stimolare e sensibilizzare gli alunni delle scuole elementari verso i benefici legati all’utilizzo della bicicletta. Il percorso, sostenuto dall’amministrazione comunale, sarà proposto alle classi degli istituti con sede tra Lucignano, Marciano e Cesa, attraverso un doppio incontro di due ore da organizzare nel corso del 2019.

In queste lezioni saranno promosse attività e laboratori dove la bicicletta sarà presentata come un’opportunità per migliorare gli stili di vita e la qualità ambientale, come uno strumento di autonomia, di relazioni e di libertà, come un motore di sviluppo di un’economia e di un turismo sostenibili, e come un mezzo per conoscere i tesori del territorio.

Non mancherà nemmeno un collegamento con le tradizioni e gli utilizzi di questo mezzo nel corso del Novecento, con i docenti che mostreranno l’abbigliamento e le bici delle ciclostoriche attraverso immagini, video ed oggetti, permettendo agli alunni di scoprire il passato del territorio della Valdichiana e di conoscere le più belle strade bianche della vallata.

Al termine degli incontri, infine, i bambini realizzeranno elaborati grafici che saranno oggetto di una mostra che verrà esposta a Marciano in occasione della quinta edizione de La Chianina Ciclostorica che si svolgerà dal 14 al 16 giugno. Forte dei seicento partecipanti raggiunti lo scorso anno, questo evento rappresenta ormai un immancabile appuntamento per tanti appassionati di ciclismo storico che provengono da tutta Italia per pedalare nei borghi e nelle strade bianche più suggestive della Valdichiana, andando così a configurare per gli studenti un’occasione per toccare con mano quanto appreso nel corso degli incontri in aula.

02/01/2019