Con la primavera a San Polo in Chianti torna la Festa del Giaggiolo

Dal 2 al 5 maggio spettacoli musicali, eventi espositivi, mostre e fiere di artigianato locale in programma per festeggiare il fiore simbolo di Firenze

Torna da giovedì 2 a domenica 5 maggio a San Polo in Chianti la Festa del Giaggiolo, dedicata al fiore simbolo di Firenze per eccellenza. In questo periodo dell'anno le colline del Chianti offrono uno straordinario spettacolo color lillà. Sono fioriti i giaggioli a San Polo nella prima terra di produzione italiana della pianta dalle mille applicazioni in campo cosmetico terapeutico. E' qui che il giaggiolo si coltiva dal 1850.

Il Comune di Greve sta scommettendo sulla diversificazione e la pluralità agricola: non solo olio e vino ma zootecnia e coltivazioni agricole di diverso tipo. Il giaggiolo è utilizzato come profumo, liquore e persino antidolorifico. La radice o 'gallozola' del giaggiolo è considerato un rimedio naturale per alleviare il dolore dei piccini durante la fase di dentizione.

La Festa del Giaggiolo accende i riflettori sulle proprietà della pianta, divenuta negli anni simbolo dell'economia grevigiana. E' una festa storica promossa dal Comune e dal Comitato turistico San Polo che coinvolge l'intera comunità. Il programma propone spettacoli musicali, eventi espositivi, mostre e fiere di artigianato locale, momenti di degustazione, iniziative sportive e forme di animazione per i bambini.

29/04/2019