Mercati, taverne e cortei storici: a Vicopisano torna la Festa Medievale

Sabato 31 agosto e domenica 1° settembre appuntamento con la rievocazione storica che propone spettacoli, laboratori per i bambini e la cena medievale nella piazza davanti a Palazzo Pretorio

Sabato 31 agosto e domenica 1° settembre Vicopisano torna indietro nel tempo con la Festa Medievale, la rievocazione storica giunta alla sua 24ima edizione che propone spettacoli, mercato, taverne, accampamenti medievali e cortei storici. Il borgo fortificato da Filippo Brunelleschi si anima con tanti eventi speciali che valorizzano ogni angolo del centro storico, tra le torri, i chiassi, le piazzette e la Rocca.

Il momento clou della festa è la cena medievale, allestita nella Piazza davanti a Palazzo Pretorio nelle due giornate. Ogni dettaglio, del cibo e dell'apparecchiatura è riproposto con studio e accuratezza, i piatti vengono cucinati secondo antiche ricette e sono serviti da ragazze in costume, gli spettacoli dedicati ai commensali, dal teatro, alle esibizioni di bandiere, alla danza, alla musica, sono un ingrediente ricercato e fondamentale per rendere la cena indimenticabile.

La magia inizia all'ingresso della festa, nel momento in cui si cambiano gli euro con i grossi “pisani”, poi l'illuminazione con le fiaccole, il mercato medievale, gli spettacoli itineranti e le taverne che costellano il borgo mettendo a disposizione dei visitatori cibo e vino, ognuna con la sua peculiarità.

Un programma speciale è dedicato ai più piccoli con laboratori, animazioni e molti spettacoli, specialmente la domenica, dalle 16 in poi, con il Medioevo dei bambini: battesimo della sella, tiro con l'arco, duelli medievali, giochi a tema per i piccoli cavalieri e le piccole dame. Una delle novità di quest'anno sarà la collocazione della taverna delle Quattro Porte all'interno del giardino del Circolo Arci l'Ortaccio che costeggia le antiche mura di Vicopisano.

27/08/2019