Montagna: attesa neve nel week end, impianti aperti in Toscana

Molti gli eventi del fine settimana dedicati all'outdoor e alla montagna, con presidi di percorsi escursionistici e sci alpinistici da parte di tecnici e istruttori

C'è attesa sulla montagna toscana per l'arrivo della prossima neve che potrebbe arrivare a partire da venerdì sera in progressivo abbassamento fino a quota 4-500 metri nella giornata di sabato. All'Abetone e alla Doganaccia, nell'Appennino Pistoiese, spiega una nota, si conta su questa nevicata per ampliare i chilometri di piste agibili, i collegamenti sci ai piedi tra le diverse zone e il numero di impianti attualmente aperti.

Anche sull'Amiata si fa affidamento sulla neve in arrivo per ampliare il comprensorio. Al Casone di Profecchia, in Garfagnana, si aspetta la neve per poter aprire anche la parte alta della stazione, mentre la nevicata dovrebbe permettere di dare il via libera alla stagione a Zeri (Massa Carrara) in Lunigiana e al Passo delle Radici, la località specializzata nello sci nordico.

Molti gli eventi del fine settimana dedicati all'outdoor e alla montagna, tra cui la 19ma edizione dell'iniziativa del Cai (Club Alpino Italiano) 'Sicuri con la neve' con ben 8 appuntamenti in Toscana: in particolare ci saranno presidi di percorsi escursionistici e sci alpinistici da parte di tecnici e istruttori, che daranno utili consigli e raccoglieranno dati statistici.

Per quanto riguarda l'agonismo sono confermate le gare del 18 e 19 gennaio all'Abetone valide per l'Appennino Cup: in programma uno Slalom speciale e uno Slalom gigante per le categorie allievi/ragazzi organizzate dallo Sci Club Lanciotto (Campi Bisenzio - Firenze).

17/01/2020