Nasce Terre di Pisa: 26 comuni insieme per la promozione turistica

Firmata l'intesa tra gli enti locali per presentare ai turisti un'offerta complessiva del territorio da Bientina a Vicopisano

È stata firmata nei giorni scorsi a Pisa la convenzione tra i 26 comuni che fanno parte dell'ambito territoriale 'Terre di Pisa' di cui il capoluogo è ente capofila, per la costituzione dell'ambito turistico finalizzato alla gestione associata sovracomunale dei servizi di accoglienza e informazione turistica.

La convenzione stabilisce di sviluppare in maniera unitaria le attività di informazione e accoglienza a carattere sovracomunale ma anche politiche territoriali volte ad accrescere l'identità condivisa, l'attrattività turistica e l'adozione di un'adeguata promozione per rilanciare processi di competitività, rappresentando un elemento di governo del turismo nella direzione della qualità e della migliore ricaduta economica sul territorio e sull'occupazione del settore.

Terre di Pisa vuole essere uno strumento utile per intercettare la domanda turistica, presentando un'offerta complessiva che va dall'enoturismo al mare, dalla cultura alle terme fino agli eventi e alle escursioni naturalistiche.

Terre di Pisa comprende i comuni di Bientina, Buti, Calci, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme - Lari, Cascina, Castelfranco di Sotto, Chianni, Crespina - Lorenzana, Fauglia, Lajatico, Montopoli in Val d'Arno, Orciano Pisano, Palaia, Peccioli, Pisa, Ponsacco, Pontedera, San Giuliano Terme, San Miniato, Santa Croce sull'Arno, Santa Maria a Monte, Terricciola, Vecchiano, Vicopisano.

23/05/2019