SPOSARSI IN TOSCANA È UN TREND: AL 1° POSTO PER I DESTINATION WEDDING

Sposarsi in Toscana è un trend: al 1° posto per i destination wedding

Tuscany for Weddings ha presentato i risultati 2018 alla BIT 2019, al fianco di Toscana Promozione Turistica e al Centro studi di Firenze

Un 2018 ricco di eventi e novità per Tuscany for Weddings, la divisione dedicata ai matrimoni del Destination Florence Convention and Visitors Bureau. I risultati sono stati annunciati BIT - Borsa Internazionale del Turismo 2019. Infatti, il turismo legato al wedding è una risposta vincente per l’intera destinazione. La Toscana oltre ad ospitare grandi matrimoni VIP come quello della coppia Virat Kohli, capitano della nazionale di cricket indiana, e Anushka Sharma, attrice di Bolliwood, a dicembre 2017, è tra le destinazioni italiane più scelte per il grande giorno (31,8% circa), anche in periodi estranei al turismo di massa.

La divisione Tuscany for Weddings, attiva da oltre 3 anni, è nata da un accordo con Toscana Promozione Turistica e lanciata in occasione del 3rd Annual Destination Wedding Planners Congress dell'aprile 2016. L’edizione fiorentina del congresso, oltre ad essere stata il motore della business unit, è stata anche la migliore mai realizzata. Infatti, QnA International, società di Dubai organizzatrice del DWP Congress, ha premiato Destination Florence CVB già nel 2016, ribadendo l'ospitalità unica e la pianificazione spettacolare della terza edizione. Oggi Tuscany for weddings vanta oltre 100 partner del territorio interamente specializzati nel mercato dei matrimoni.

Nel 2018, Destination Florence CVB ha sviluppato un piano di promozione per la divisione wedding composto da 6 fiere internazionali tra cui ILTM Cannes, Amour Forum Monte Carlo a Monaco, DWP Congress in Messico. In queste occasioni, tanti sono stati i contatti acquisiti e molti i rapporti consolidati con i TOP wedding planner internazionali.

Lo scorso anno la divisione wedding ha seguito 2 fam trip di successo. Il primo a fine agosto con Wayne Gurnick, uno dei 25 wedding planner più importanti del mondo, nonché ambassador di Tuscany for Weddings. Una settimana alla scoperta della Toscana in versione “romantica", che ha coinvolto più di 30 partner del consorzio, selezionati da Wayne Gurnick stesso. Una filiera di supplier locali di lusso, specializzati nel mercato dei matrimoni e degli eventi, che ha contribuito alla realizzazione del wedding tour. Il secondo è stato un blog tour di 5 giorni, che ha coinvolto 6 influencer specializzati nel mercato del travel di lusso. L’hashtag #Maremma4U ha così raggiunto 244.209 utenti unici con quasi 350.000 impression totali. I blogger hanno condiviso post e storie su Instagram che hanno ottenuto oltre 1.056.302 click.

La promozione online e le digital PR non sono attività nuove per la divisione wedding, che ha 2 canali social, gestisce una newsletter trimestrale rivolta ai wedding planner internazionali e collabora con le più influenti riviste di settore online e offline. Infatti Zankyou, noto portale web per l’organizzazione delle nozze, ha chiesto il supporto di Tuscany for Weddings per Wedding Club, un evento esclusivo su Moda Bridal e Destination Wedding che si è tenuto lo scorso novembre a Palazzo Pucci, Firenze. Anche i lettori di Travel + Leisure India, edizione indiana dell’omonima rivista americana dedicata ai viaggi di lusso e lifestyle, hanno scelto la Toscana come la migliore wedding destination al mondo.

11/02/2019