Vacanze di Natale: 776mila italiani sceglieranno la Toscana

La nostra regione è in testa alle preferenze turistiche degli italiani, tutti i dati di Cna Turismo

Per le vacanze natalizie 766mila italiani sceglieranno la Toscana, "merito principalmente dell'attrazione crescente esercitata sui turisti da città d'arte e borghi storici": è quanto rivela un'indagine di Cna Turismo, secondo cui la Toscana è in testa fra le regioni italiane, seguita dalla Lombardia con 614mila turisti italiani e dall'Emilia Romagna con 592mila.

La previsione di spesa media del viaggio in Italia, secondo l'associazione, raggiungerà i 394 euro, mentre la spesa pro capite giornaliera si attesterà a 89 euro. A trainare saranno le vacanze brevi: i pernottamenti da una a tre notti sono destinati infatti ad aumentare del 14% contro una crescita del 7,9% delle vacanze più lunghe. Il soggiorno nelle classiche strutture alberghiere è sceso sotto il 50% delle opzioni, tallonato da alloggi di proprietà e strutture extra-alberghiere.

Tra Natale, Capodanno e l'Epifania saranno poco più di otto milioni gli italiani che si metteranno in viaggio per turismo. Quasi 600mila in più dell'anno scorso con una crescita del 7,8 per cento e una spesa pari a 4 miliardi di euro.  Complessivamente il fatturato del turismo natalizio degli italiani che rimarranno nel nostro Paese ammonterà a 2,5 miliardi di euro. Circa 1,36 milioni di italiani, pari al 18 per cento del totale, si recheranno, invece, all'estero con una spesa pari a 1,5 miliardi.

Invece per 1,36 milioni di turisti italiani che trascorreranno all'estero le vacanze natalizie le cinque mete preferite sono tutte in Europa: Spagna, Francia, Germania, Regno Unito e Olanda. Nella top ten non mancano, tuttavia, mete esterne al Vecchio Continente con Svizzera, Stati Uniti d'America, Svezia, Portogallo e Giappone. A seguire il Brasile all'11esimo posto e, oltre a qualche "sempreverde" (dalle Maldive alle Seychelles) alcune new entry: Malta, Oman e Dubai, Argentina e Cile.


24/12/2019