Ricercatori e impresa: bando per l’Incubatore dell’Ateneo di Firenze

Una nuova opportunità per chi vuole avviare un’impresa a partire da un progetto di ricerca, attraverso un percorso di training e consulenza

Per chi sogna di aprire la propria attività di impresa a partire da un progetto di ricerca arriva il nuovo bando di pre-incubazione dell’Incubatore Universitario Fiorentino, aperto a team di ricerca coordinati da docenti, ricercatori, dottorandi o assegnisti con dottorato dell’Ateneo di Firenze.

Il bando, giunto alla sua 18ima edizione, offre l’opportunità ai dieci gruppi selezionati di accedere a un percorso di training, consulenza, mentoring manageriale e networking. C’è tempo fino al 18 novembre per presentare la domanda. I progetti dovranno avere un forte legame con le strutture di ricerca dell’Università di Firenze o presentare grandi possibilità di innovazione. Saranno valutate positivamente l’originalità dell'idea imprenditoriale, la sua realizzabilità in termini di prodotto e servizio vendibile, le sue possibilità di crescita economica.

I vincitori saranno inseriti all’interno di un programma di training imprenditoriale, dove impareranno come stilare il Business Model e il Business Plan, ma anche come accedere alle opportunità di finanziamento e accesso al credito per le start-up, come essere riconosciuti come spin-off, come creare una presentazione efficace per il proprio progetto. Inoltre saranno inseriti in eventi sui temi dell’innovazione dove potranno prendere contatto con investitori privati e potenziali partner e avranno un punto d’appoggio logistico dentro l’Incubatore Universitario.

12/08/2019