A Firenze la settimana della ricerca d'eccellenza: incontri e convegni

L'iniziativa che si terrà dall'11 al 15 novembre è promossa dall'ateneo fiorentino: nel corso della rassegna saranno illustrati progetti nazionali e internazionali

La ricerca storica, archivistica, archeologica, geografica, storico artistica e dello spettacolo protagonista a Firenze per sette giorni grazie ad incontri, presentazioni e convegni promossi dall'ateneo.

L'occasione è la prima 'Settimana della ricerca di eccellenza” organizzata, dall'11 al 15 novembre, dal Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo, che darà voce a progetti nazionali e internazionali, oltre che alle attività dei centri di ricerca, dei laboratori e dei dottorati.

L’inaugurazione è prevista lunedì 11 novembre (ore 9,30 – Aula parva di Palazzo Fenzi, via San Gallo, 10) con la partecipazione del prorettore alla ricerca scientifica nazionale e internazionale Marco Bindi e del direttore del Dipartimento Andrea Zorzi. Seguirà la presentazione delle attività del Centro internazionale di documentazione dello spettacolo e le pratiche performative.

L’iniziativa si concluderà con una tavola rotonda dal titolo "Le professioni della ricerca", in programma venerdì 15 novembre che sarà presieduta dal prorettore vicario Vittoria Perrone Compagni (ore 16 – Aula magna di Palazzo Fenzi, via San Gallo, 10).

I docenti che animeranno la prima settimana della ricerca provengono, oltre che dall’Ateneo fiorentino, dalla British School at Rome, Conseil International de la Danse, European Heritage Label, European University Institute, Mustafa Kemal Üniversitesi di Hatay, Universitat de València, Université Paris Sorbonne, Universität Wien, Yozgat Bozok Üniversitesi, da vari atenei italiani, dal Consiglio Universitario Nazionale, oltre che dall’Agenzia italiana per la cooperazione e lo sviluppo, dall’Istituto per le tecnologie applicate ai Beni Culturali del CNR e da numerosi enti privati e pubblici toscani e italiani.

 

07/11/2019