CULTURA DEL PROFUMO, A FIRENZE ARRIVA 'FRAGRANZE'

Pitti Fragranze torna a settembre a Firenze, spazio ai laboratori dell'olfatto.

Il salone di Pitti Immagine torna il prossimo settembre con un programma di eventi che si terranno tra musei, palazzi storici e boutique

Firenze a settembre sarà invasa da profumi ed essenze: torna infatti come ogni anno il salone di Pitti Immagine dedicato alle 'Fragranze' (14-16 settembre) con eventi che si snoderanno tra palazzi storici, musei e boutique ma andranno anche oltre, toccando anche location come ristoranti stellati e concept store. In questa edizione saranno presenti oltre 220 espositori, di cui il 70% esteri.

S5JIBP_Fragranze15_192-0x600_IGPDIV

In città spazio dunque per tre giorni alla cultura del profumo tra percorsi olfattivi, contaminazioni e scoperte. Tra questi c'è il viaggio nella spiritualità di Filippo Sorcinelli, ideatore di Unum Parfums, che dirigerà il suo ottetto vocale 'Extrait de Musique' collegando musica e olfatto insieme alle letture dell'abate Bernardo Francesco Gianni a San Miniato al Monte. A Palazzo Capponi invece Sorcinelli farà rivivere momenti salienti del film Hannibal nel corso della presentazione della sua ultima creazione.

Olfattorio presenterà invece 'Inflorescent - Perfume in Art' alla Stazione Leopolda e a Villa Favard, mentre a Villa Bardini andrà in scena l'incontro 'All'inizio era il profumo' con Aldo Nove, scrittore ed esperto di fragranze.

Campomarzio70 inaugurerà il suo nuovo punto vendita con un'esperienza olfattiva dedicata alla vaniglia (che è anche protagonista di Raw, il format della fiera dedicato alle materie prime).

In occasione di questa edizione - infine - Pitti Immagine pubblicherà 'Le Vie delle Fragranze', la prima mappa dei negozi e delle boutique dedicati alla profumeria artistica nelle città di Firenze e Milano.

 

12/07/2018