UNICA TOSCANA, LA CARTA INTEGRATA PER VIAGGIARE IN TRENO, AUTOBUS E TRAMVIA

di Chiara Bianchini
Unica Toscana, la carta integrata per viaggiare in treno, autobus e tramvia

Dal 1° aprile sarà possibile richiedere Unica Toscana, una sola tessera per viaggiare sui tram e autobus fiorentini e sui treni regionali

Parte da Firenze la sperimentazione di Unica Toscana, la prima tessera personale ed elettronica che permette di viaggiare su autobus e tram dell’area fiorentina e sui servizi di Trenitalia. Dal 1° aprile, infatti, sarà possibile richiedere e caricare su questa tessera gli abbonamenti di Trenitalia regionali e sovraregionali con almeno una località di partenza/arrivo all’interno dei confini della Toscana e gli abbonamenti e i carnet da 10 biglietti di Ataf&Li-nea.

La tessera, inoltre, è predisposta per supportare altre tipologie di biglietti per i mezzi pubblici e in futuro potrà essere estesa a tutta la Toscana.  

Si tratta di un passo avanti ulteriore per promuovere la mobilità integrata e sostenibile grazie a questo strumento che garantirà a cittadini e turisti un supporto unico per i titoli di viaggio per spostarsi in regione con treni, autobus e tramvia, facile da usare, comodo e con notevoli vantaggi per la qualità dell’aria delle nostre città.  

Questo nuovo supporto elettronico porta anche alcune novità nel nostro modo di viaggiare sui mezzi pubblici, la tessera infatti va sempre accostata al validatore ad ogni salita a bordo vettura, sia all’inizio del viaggio che per i successivi cambi di autobus (sistema già in vigore in altre città della Toscana come misura antievasione), gli abbonamenti annuali avranno durata di 12 mesi solari e non più di 365 giorni e il carnet da 10 corse di 90’ non ha scadenza.

Nel dettaglio:

COME E DOVE RICHIEDERE UNICA TOSCANA: Unica Toscana sarà rilasciata a chi la richiede presso le biglietterie Ataf&Li-nea (sportelli 8 e 9 biglietteria Firenze SMN, biglietterie di Via Alamanni, Via Pacinotti e Via Pratese), presso le biglietterie Trenitalia (Firenze SMN, Prato, Empoli, Arezzo, Livorno, Siena, Grosseto, Lucca, Pistoia e Pisa) e sul sito dedicato, presentando il modulo apposito, un documento d’identità, una fototessera e codice fiscale.

La tessera sarà rilasciata gratuitamente fino ad agosto 2018.

COME E DOVE RICARICARE UNICA TOSCANA: può essere ricaricata con i titoli di viaggio Ataf&Li-nea presso le biglietterie, le rivendite autorizzate, le 15 emettitrici self-service attive 24h/24 ed il sito dedicato (in questo caso il titolo di viaggio prescelto e acquistato sarà visibile a partire dalle 24 ore successive all’orario di acquisto online). I titoli di viaggio Trenitalia potranno invece essere acquistati presso tutte le biglietterie e le emettitrici self service di Trenitalia della Toscana e on line su www.trenitalia.com.

TITOLI DI VIAGGIO: questi i biglietti caricabili su Unica Toscana: abbonamenti annuali Ataf&Li-nea (Unica Toscana è il supporto esclusivo per acquistare gli annuali: dal 1° Aprile 2018 infatti scompaiono i tradizionali abbonamenti cartacei che saranno caricati direttamente sulla smart card); abbonamenti mensili Ataf&Li-nea; carnet da 10 biglietti 90’ Ataf&Li-nea; abbonamenti regionali (settimanali, mensili ed annuali) ed ISEE di Trenitalia e sovraregionali con almeno una località di partenza/arrivo all’interno dei confini della Toscana.

La tessera è predisposta per supportare anche altre tipologie di titoli di viaggio ed è possibile caricare in una stessa tessera contemporaneamente più titoli di viaggio tra quelli specificati.

COME UTILIZZARLA: per viaggiare con Unica Toscana occorrerà accostarla al validatore ad ogni salita a bordo della vettura, sia all’inizio del viaggio che per i successivi trasbordi: Unica riconosce automaticamente i titoli caricati, registrerà la validazione in caso di abbonamenti in corso di validità e procederà a scalare le corse in caso di presenza di carnet.

Maggiori dettagli sulla card e sulle novità introdotte dalla tessera elettronica su: www.fsbusitalia.it, www.ataf.net e www.trenitalia.com.

 

30/03/2018