SMARTPHONE SEMPRE PIÙ INNOVATIVI: GOOGLE ARRIVA ALL'ISTITUTO TECIP

Smartphone, ecco come cambieranno con l'intelligenza artificiale.

Lo scientist del Signor G, Shumin Zhai, porta a Pisa le principali novità in campo di potenzialità dell'intelligenza artificiale: incontro il 14 giugno

Arriva a Pisa il prossimo 14 giugno il principal scientist di Google, Shumin Zhai che da anni sta lavorando sul tema dell'innovazione legata alla digitazione di testi sugli smartphone. In parole povere i suoi studi sono concentrati su come rendere le tastiere touchscreen degli smartphone sempre più efficienti, dal design più ergonomico per garantire una migliore fruizione da parte degli utenti.

“Comprendere come migliorare i nostri smartphone e quali accorgimenti adottare per rendere più semplice e immediata la nostra interazione con questi strumenti è il tema centrale delle mie ricerche condotte negli ultimi quindici anni”, spiega Shumin Zhai che prenderà parte al seminario “The Human and Technology Factors in Smartphone Text Input”, all'Istituto TeCIP di Pisa a partire dalle ore 18

Attraverso una presentazione delle ricerche condotte negli ultimi anni e di quelle in corso, Shumin Zhai ripercorrerà i risultati della ricerca sulle “potenzialità” dell’intelligenza artificiale, sui costi e sui benefici dei sistemi informatici, sulla funzionalità dell’interazione uomo-macchina e anticipa le sfide aperte sulla valutazione degli effetti di personalizzazione e adattamento degli smartphone alle esigenze degli utenti. 

12/06/2018