DOPPIO APPUNTAMENTO PER PASSENGER A PISTOIA

di Saverio Melegari
Passenger

Prima del concerto in Piazza Duomo di mercoledì 15, il cantautore terrà un'esibizione unplugged in Piazza dell'Ortaggio martedì 14 luglio

Con il concerto di Passenger di mercoledì 15 luglio riprende la 36esima edizione del Pistoia Blues 2015: Mike Rosenberg, vero nome del cantautore, è l’inglese busker (termine anglosassone per definire gli artisti di strada) che ha incantato il mondo con la hit “Let Her Go” inclusa nell’album di esordio “All the Little Lights" del 2012.

Per non smentire le sue origini, Passenger offrirà a tutto il pubblico pistoiese un'esibizione unplugged in Piazza dell’Ortaggio (Sala) la sera prima del concerto, martedì 14 luglio, alle ore 21:30. Un’occasione rara che Mike ha riservato alla nostra città, per ascoltarlo in una veste e in una cornice irripetibile.

L’artista è in Italia per il tour in promozione del nuovo album “Whispers II” ricco di brani acustici.

È stato però il successo di “Let her go” ha stravolgere completamente la vita di Mike, in un modo in cui non si sarebbe mai immaginato.

Il suo singolo si è aggiudicato un Independent Music Award, è apparso in uno spot pubblicitario durante il Superbowl, ha ricevuto una nomination ai Brit Awards come singolo dell’anno, ed è arrivato in testa alle classifiche di oltre 20 paesi diventando una hit in tutta Europa.

La fama raggiunta però non ha cambiato l’anima busker di Passenger, che ha registrato il suo terzo album “Whispers II” in un piccolo studio di Sydney, dove aveva registrato il precedente disco di platino,” All The Little Lights", con lo stesso co - produttore e molti degli stessi musicisti.

In un’intervista Mike Rosenberg ha dichiarato: «“Whispers è senza dubbio l’album più ottimistico che io abbia mai fatto. E’ piuttosto cinematografico. Ci sono un sacco di grandi storie e grandi idee. Ci sono anche alcuni momenti cupi che trattano di solitudine e di morte, ma, ehi, non sarebbe un album di Passenger, senza quelli. Per lo più, però, è un album molto positivo». “Whispers” e “Whispers II”, raccontano storie, vere o solo immaginate, di amore, morte, crescita e invecchiamento.

In apertura l’amico cantautore australiano Stu Larsen (all’attivo l’album “Vagabond”) e la band torinese dei Proclama appena uscita con il singolo “Instabile” inserito nella compilation “Pistoia Blues Next Generation” (Vrec). 

Per il concerto di Passenger sono ancora disponibili biglietti a 25€ (posto unico).

Per maggiori info, visitate il sito www.pistoiablues.com.

Ti potrebbe interessare anche:

Pistoia Blues 2015: presentato il programma

Pistoia Blues, finalmente si parte!

Hozier al Pistoia Blues il 7 luglio

13/07/2015

Stu Larsen
Stu Larsen