TUTTO PRONTO PER LA TRADIZIONALE FESTA DELLA POLENTA DI VERNIO

Sagra della polenta

Il 5 marzo 2017 la prima domenica di Quaresima torna l'appuntamento con un'antichissima trradizione gastronomica toscana

Sarà la 441 edizione della Festa della Polenta, quella che vedrà protagonista il piccolo paese di Vernio nel territorio della Valbisenzio domenica 5 marzo 2017.

La Festa della Polenta anche nota come la “Festa della Miseria” o “Pulendina”, è la rievocazione storica di un evento storico accaduto nel 1512. Durante l'invasione spagnola della Toscana il paese visse una gravissima carestia. I conti Bardi fecero generosamente distribuire alla popolazione di Vernio polenta dolce, fatta con farina di castagne, insieme ad aringhe e baccalà.

A distanza di secoli ogni prima domenica di quaresima il Comune di Vernio e la Società della Miseria-Gruppo Storico Conti Bardi, per tutta la giornata proporranno un calendario ricco di appuntamenti con la tradizione, la storia e l'enogastronomia. Per la ricorrenza saranno preparati numerosi pentoloni (detti paioli) di polenta di farina di castagne, per poi essere distribuita alla popolazione.

La tradizione storica e culturale si lega così alla gastronomia del territorio: ricco, infatti, di colture di castagno, sin dall’antichità, Vernio si assesta tra Comuni con la miglior qualità di castagne. I prodotti derivati della castagna sono stati per secoli l’alimentazione principale della cittadinanza. Prima su tutte le pietanze cucinate nelle famiglie di Vernio ancora oggi, è la famosa polenta di farina castagna (nota anche come “pattona”), tradizionali inoltre sono anche il castagnaccio, le frittelle e i necci.

Oltre alla polenta dolce saranno organizzati stand gastronomici dove verrannoserviti i prodotti locali in Piazza del Comune. Il tradizionale corteo in costume storico sfilerà con moltissimi figuranti per le vie del paese a partire dalle 10 del mattino, mentre nel corso della giornata sfilano e si esibiranno altri gruppi storici provenienti da tutta la regione. Per tutto il paese ci saranno anche mercatini, bancarelle con prodotti d'artigianato locale e banchi degli antichi mestieri.

Per quest'anno il programma si arricchisce ulteriormente con un convegno sulla storia del costume “Storie di donne e di moda attraverso i costumi del Gruppo Storico Conti Bardi”, che si terrà presso la Galleria di Palazzo Bardi venerdì 3 Marzo alle 21:00.

17/02/2017