UN TRENO JAZZ PER I PENDOLARI TOSCANI: 63 CONVOGLI NUOVI ENTRO L'ANNO

Un treno Jazz per i pendolari toscani: 63 convogli nuovi entro l'anno

L'ammodernamento della flotta toscana è frutto dell'accordo tra Regione e Trenitalia: aumenta anche la puntalità e diminuiscono le corse cancellate

Arriva un nuovo treno “Jazz” per i pendolari della Toscana, che entrerà in servizio sulla tratta tra Lucca, Pisa e Livorno: il convoglio, che è stato presentato oggi alla stazione di Santa Maria Novella a Firenze, va così ad arricchire la flotta toscana che entro la fine dell’anno conterà 63 treni nuovi consegnati dal 2013 ad oggi. Un ammodernamento frutto dell’accordo tra Regione e Trenitalia che ha abbassato del 18% l’età media dei convogli che sono più recenti, più confortevoli e sicuri.

"Siamo tra le due regioni che hanno il parco treni più giovane in circolazione - sottolinea l'assessore ai traporti della Toscana, Vincenzo Ceccarelli -  con la proposta che ci ha fatto Trenitalia da qui al 2024 grazie ad altri 750 milioni di euro di investimenti l'età media dei convogli sarà di 7 anni, nel rispetto dei migliori standard europei."

Dal 2012 ad oggi i passeggeri che prendono il treno in toscana sono aumentati del 4,5% arrivando a 224mila al giorno, e grazie al rinnovo effettuato sulla flotta i guasti sono diminuiti del 70% e le cancellazioni del 68%, mentre cresceva la puntalità percepita e il gradimento degli utenti.
In assoluto le cancellazioni riguardano lo 0,8% delle corse regionali, un valore di eccellenza a livello europeo visto che in Francia è l’1,3% e in Gran Bretagna al 3%, mentre i treni puntali sono stati oltre il 90% nel 2016. Tra le novità in arrivo la sperimentazione che partirà a giugno della Card Unica Regionale che consentirà di caricare su un unico supporto abbonamenti e biglietti di corsa semplice.

 

Description for intoscana standard player

06/02/2017