Flora Commedia: agli Uffizi in mostra i fiori di Cai Guo-Qiang

L'esposizione, aperta fino al 17 febbraio del 2019, raccoglie 62 opere dell'artista cinese tra. cui i dipinti realizzati con la polvere da sparo

Si apre oggi alle Gallerie degli Uffizi di Firenze "Flora commedia", la personale di Cai Guo-Qiang, che domenica si è presentato alla città con la performance di fuochi d'artificio diurni dal piazzale Michelangelo.
Aperta fino al 17 febbraio 2019, la mostra è curata da Eike Schmidt, direttore degli Uffizi, con Laura Donati curatore del gabinetto dei Disegni e della stampe delle Gallerie degli Uffizi.

Nel percorso, articolato su dieci sale sono esposte 62 opere dell'artista cinese, dai dipinti di varie dimensioni realizzati con polvere da sparo a una selezione di bozzetti che illustrano il processo creativo di Cai Guo-Qiang che usa i fiori per esprimere lo spirito del Rinascimento.

"È la prima mostra dedicata ad un artista cinese, che è stata inaugurata con la performance di ieri con fuochi d'artificio, uno spettacolo di grande poesia" ha sottolinato Schimidt. L'esposizione, ha precisato Donati, si inserisce in "un progetto culturale molto più ampio che ha visto altre tappe a Mosca e a Madrid. Come tappa italiana Cai ha scelto Firenze dopo una serie di soggiorni passati qui nel 2017".

"Sono stato invitato dal direttore Schmidt - ha detto Cai Guo-Qiang - per venire a fare la mia mostra personale perché lui sapeva che stavo facendo questo viaggio nella storia dell'arte occidentale. Lui conosce la mia arte e il mio stile e mi ha dato l'idea di come esporre in questi ambienti che sono legati alla sala del Caravaggio".

20/11/2018