Made in Toscana/ ARTICOLO

Lulaida: la fashion blogger fiorentina star dei social network

Marta Pancini da qualche anno affida al web i suoi consigli di moda e design, il risultato? Visite da capogiro

/ Costanza Baldini
Lun 30 Gennaio, 2017
Lulaida
Si chiama Marta Pancini ma sul web tutti la conoscono come Lulaida. È una ragazza di Firenze che da qualche anno si è cimentata nell'ardua professione di fashion blogger. Il risultato stupefacente per la stessa protagonista è che i suoi video su youtube contano oltre 30 mila visualizzazzioni da parte di una community che l'ha ormai eletta come la propria "supereroina" della moda. Il suo approccio al fashion è molto fresco e sincero e forse proprio questo suo candore ha conquistato il web, quindi non chiedetele dei tacchi! Come nasce la tua passione per la moda? Quando ero piccola all'età di 6 anni, disponevo i vestitini delle bambole sul letto ed obbligavo mia mamma a fingere che fosse un negozio. Ecco forse tutto parte proprio da qui, ma credo anche dalla passione per una cosa che è lontana dal mondo della moda, almeno apparentemente: la recitazione. Si perché alla fine quando si indossa un abito indossiamo una maschera e "recitiamo" un ruolo. Per questo guardo alla moda proprio come ad un gioco dove ogni giorno puoi vestire i panni di un personaggio sempre diverso. Quando e perché hai iniziato a inserire i tuoi consigli, le tue foto e i tuoi video sui social network, insomma quando hai indossato i “panni” della supereroina Lulaida? È successo realmente per caso: una ragazza (diventata poi una cara amica) che aveva uno shop online di bijoux ed accessori, mi fece i complimenti perché le era piaciuta molto la foto che le avevo mandato con i suoi braccialetti e mi spronó a provare a mettere le foto su Instagram. Successivamente il mondo del mio alter ego Lulaida è approdato anche su YouTube e su Facebook, piattaforme social molto diverse tra loro. La definizione di fashion blogger ti spaventa? Più che altro mi fa sorridere: io "fashion blogger"? Macché! Le vere fashion blogger si occupano realmente di moda e sono molto competenti, precise. Io non sono una tecnica del settore, come dico sempre e sottolineo sono semplicemente una fruitrice della moda, mi diverte e mi appassiona così come l' interior design. Però alcuni dei tuoi video fanno anche più di trentamila visualizzazioni, come ti spieghi questo successo incredibile? Non me lo spiego sinceramente. È probabile che molte delle persone che mi seguono su Instagram poi abbiano apprezzato anche i video su YouTube. In realtà il mio canale è molto piccolo ma ormai c'è un gruppetto di persone che mi seguono e con il quale si è instaurato uno scambio "epistolare" gradevolissimo,  è molto stimolante e nel mio caso mi ha permesso di conoscere tantissime persone anche al di là dell'Oceano. Ci sono delle icone a cui ti ispiri? Ce ne sono diverse, a seconda del mio umore e di come mi sento in quel preciso giorno, ma senza dubbio amo Garance Dore, Caroline de Maigret e Alexa Chung, oltre alla meravigliosa Jane Birkin un evergreen, sempre e per sempre! Preferisci fare acquisti online o nei negozi? Mi diverte tantissimo lo shopping online sopratutto perché sul web è possibile trovare anche "l'impossibile". Etsy.com ad esempio è un mercatino virtuale dove si possono scoprire delle vere chicche sia di moda che di home decor. In ogni caso alla passeggiata per guardare le famose "due vetrine" non rinuncio mai! I tuoi 5 negozi toscani o fiorentini preferiti Boutique Nadine: un sogno di negozio, dove si possono trovare pezzi vintage ed abbigliamento con accessori contemporanei, non convenzionali. Amblè: che in realtà è un caffè bistrot ma dove ogni oggetto ( principalmente modernariato) che vi si trova è in vendita. Société Anonyme: un negozio con brand ricercati e particolari ed un ambiente stile loft americano. Miss Trench: ogni volta che passo in centro non posso non guardare le sue magnifiche vetrine che catturano la mia attenzione. Hidden Forest Market: negozio dove compravo solo online e che finalmente ha aperto anche a Firenze ( è certo che sarà la mia rovina) di ispirazione nordica in tutto e per tutto. So che non sei un’amante dei tacchi ma piuttosto delle scarpe da ginnastica e ballerine…dunque c’è speranza anche per noi che col tacco 12 abbiamo litigato tanti anni fa? Assolutamente si! I tacchi si sa sono sexy, un paio di scarpe eleganti è sempre bene averle, non si sa mai. Ma per fortuna la moda di questi ultimi anni è molto meno codificata, più libera: capita così che un bel paio di converse basse nere possano sposarsi alla perfezione con un little black dress da sera! La domanda da un milione di dollari, quali sono i capi che non possono assolutamente mancare nel guardaroba di una ragazza? Una t-shirt  bianca perfetta in realtà anche con un bel paio di pantaloni sartoriali. Una maglia a righe, passepartout per qualsiasi stagione. Un bel paio di jeans magari dritti (non skinny nè a zampa). Un giubbotto di pelle nero. Il famoso little black dress da cocktail. Un bel paio di scarpe con tacco, classiche décolleté nere magari lucide (mi fermerei al tacco di 8 cm!!). Converse all star nere basse. Un cardigan over grigio o blu da trasformare in primavera in un cappottino: Il classico trench color beige. Un bel cappotto di cammello o color blu.

Topics: