Cosmetici su misura a Firenze
Da Monalys come in sartoria

Il negozio nel cuore dell'Oltrarno propone creme personalizzate, realizzate a seconda delle diverse tipologie di pelle dei clienti

Cosmetici personalizzati, realizzati su misura a seconda della tipologia di pelle di ogni cliente, proprio come se fosse un abito cucito su misura in una sartoria. Questo l’idea da cui è nata a Firenze l'Antica Profumeria Monalys, un laboratorio dove la rivoluzione della dermocosmesi non si basa su ingredienti ricercatissimi ma solo sull’attenzione alle diversità di ogni persona che entra nel negozio.

Monalys, che in greco signica “giglio unico”, è stata fondata dell'esperto in biotecnologie Stefano Rossi, con la consulenza del cosmetologo Tommaso Sansoni. La profumeria ha aperto i battenti lo scorso novembre in un palazzo del Cinquecento in via Maggio, nel cuore dell’Oltrarno: è qui che le clienti vengono intervistate, per conoscere il loro stile di vita e l’ambiente in cui vivono, poi vengono sottoposte a un check up completo della pelle del viso.

Grazie ad una serie di micro telecamere in alta definizione vengono studiati sebometria, idratazione, profondità delle rughe e tramatura della pelle del viso, poi attraverso un software realizzato dall'azienda viene elaborata la crema su misura, una composizione in grado di assicurare 15 benefici, dall'idratazione all'anti-age.
Esiste una composizione di base cui si aggiungono i principi attivi, alcuni naturali, altri di derivazione chimica o biotecnologica.
"Abbiamo fatto una scelta di efficacia -  spiega Stefano Rossi - in cosmesi ci sono tanti prodotti buoni, ma generici. La pelle è l'organo più esteso del corpo, ci protegge da agenti esterni di tipo atmosferico, chimico e biologico, ecco perché è importante individuare le caratteristiche dermatologiche di ciascuno di noi".

In laboratorio si possono personalizzare anche le fragranze da ambiente, mixando 5 profumi diversi. Per gli stranieri e gli amanti del profumo delle colline toscane invece è stata creata la fragranza d'ambiente "Il mio Chianti".

08/04/2014