Salute/

Meningite, altro appello al vaccino dopo il caso mortale di Prato

L’invito dell’assessore Saccardi: “Il vaccino previene il rischio di contrarre la malattia, protegge chi lo fa e chi gli sta intorno”

Vaccini

Torna l’appello da parte della Regione Toscana all’indomani del caso mortale che ha colpito una donna di 44 anni residente a Carmignano. L’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, che aveva già rivolto ai toscani lo stesso invito poco meno di un mese fa, dopo il caso del ragazzo colpito da meningite da meningococco C a Pisa, rinnova il suo proclama.

“Rivolgo nuovamente ai cittadini toscani, e in particolare ai ragazzi tra 11 e 20 anni, l’invito a vaccinarsi contro il meningococco C – dice Saccardi – Il vaccino previene il rischio di contrarre la malattia, protegge chi lo fa e chi gli sta intorno. Non riusciamo ancora ad avere spiegazioni sulla diffusione del meningococco C in Toscana, e per questo gli uffici dell’assessorato al diritto alla salute sono in costante contatto con l’Istituto Superiore di Sanità, per monitorare la situazione e trovare risposte”.

Ad oggi in Toscana sono stati registrati 32 casi di meningite: 27 da meningococco C, 3 da meningococco B, 1 del ceppo W e 1 non noto. Sette i decessi: 6 per meningococco C (3 – di 12, 16 e 34 anni – nella Asl 11 di Empoli; 1 di 82 anni nella 10 di Firenze; 1 di 31 anni nella 8 di Arezzo; 1 di 44 anni nella Asl 4 di Prato); 1 per meningococco B, di 48 anni, nella Asl 1 di Massa Carrara.

Dall’inizio della campagna straordinaria di vaccinazione e fino allo scorso 31 settembre, sono state effettuate in Toscana oltre 150.000 vaccinazioni nella fascia di età dagli 11 ai 45 anni, di cui oltre il 50% nella fascia più ‘sensibile’ tra gli 11 e i 20 anni. In aggiunta alla somministrazione presso i punti ASL dislocati sul territorio, oltre il 70% i pediatri e il 55% i medici di famiglia hanno aderito alla campagna. In particolare le Asl 10 (Firenze) e 11 (Empoli), le più colpite in termini numerici da casi di meningococco, sono le aziende che da sole hanno effettuato oltre 60.000 vaccinazioni, pari al 40% del totale regionale.

Si ricorda che sul sito della Regione, all’indirizzo www.regione.toscana.it/-/campagna-contro-il-meningococco-c si possono trovare tutte le notizie utili sulle misure straordinarie di profilassi e prevenzione adottate dalla Regione per prevenire la diffusione del meningococco C.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Festival della salute: a Viareggio screening, sport e benessere

A Dire&Fare protagonista la sanità “La riforma dovrà essere condivisa”

Meningite, appello di Saccardi ai ragazzi tra 11-20 anni:”Vaccinatevi”

I più popolari su intoscana