Viaggi/

Rivoluzione Google sul travel: arriva il servizio di booking online

Dopo il successo di Google Flights il colosso lancerà una piattaforma che non sarà un’agenzia di viaggio online ma lavorerà insieme a loro

Google non aprirà un’agenzia di viaggi online, come Expedia o Booking, ma lancerà una piattaforma per le prenotazioni che punta a diventare per la ricezione quello che è oggi per i trasporti Google Flights, il servizio che mette a confronto orari e costi non solo dei voli aerei ma anche dei treni che nel 2015 è cresciuto del 250% rispetto allo scorso anno.

Il booking di Google sarà un unico luogo dove gli utenti potranno trovare tutte le risposte alle loro esigenze in ogni fase del viaggio: il sogno, la pianificazione e infine la prenotazione vera e propria. Il servizio sarà un gigantesco aggregatore di informazioni e non farà concorrenza alle Online Travel Agency perché lavorerà insieme a loro, nel caso in cui diventino partner di Google saranno le agenzie poi a gestire i dati e la relazione col cliente.

Il colosso online punta così sempre più sul travel, come ha raccontato oggi a BTO il responsabile del settore viaggi per l’Italia Fabio Galetto. “La rivoluzione causata dal mobile è chiara, oggi il 60% delle richieste in campo travel arriva da mobile – sottolinea Galetto – la sfida sarà intercettare il cliente in ognuno dei micro-momenti in cui prende le decisioni, saper essere veloci e utili per rispondere a ogni richiesta.”

I più popolari su intoscana