Salute/

Afa: la Regione lancia “Sorveglianza attiva”

400 mila euro per correre in aiuto degli anziani, più esposti ai rischi dell’ondata di calore

badante anziani

“Gli anziani sono purtroppo i più esposti ai rischi derivanti dalla condizioni climatiche. Le ondate di calore per un anziano possono rivelarsi fatali”. Così l’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni commenta la morte dei due anziani deceduti stamani sul litorale di Tirrenia per arresto cardiocircolatorio, quasi sicuramente dovuto al caldo. Proprio per attenuare i rischi derivanti dalle condizioni climatiche, la Regione supporta ormai da anni il progetto “Sorveglianza attiva della persona anziana fragile”. “Nonostante i tagli e le difficoltà economiche – ha detto l’assessore – anche quest’anno abbiamo deciso di sostenere il progetto, destinandogli 400.000″. La cifra verrà distribuita, sulla base della popolazione residente, a Comuni, Società della Salute e aziende sanitarie, per coprire tutte le 34 zone distretto della Toscana.

Topics:

I più popolari su intoscana