Made in Toscana/

Apre Impact Hub Firenze Dove le idee diventano impresa

Venerdì 7 febbraio l’inaugurazione dello spazio dedicato alle start up attive nel settore dell’innovazione sociale

Apre ufficialmente i battenti venerdì 7 febbraio a cento metri dalla stazione di Rifredi Impact Hub Firenze, il nuovo incubatore pensato per le giovanissime imprese. In via Panciatichi 14 chiunque voglia trasformare la propria idea in un progetto imprenditoriale può trovare uno spazio adeguato: con i suoi 400 metri quadri, Impact Hub offre postazioni di co-working (uffici con scrivania, sale riunioni, internet), supporto logistico, consulenze di business e percorsi di incubazione.

L’obiettivo è mettere in contatto persone e realtà interessate ai temi dell‘innovazione sociale, appoggiando le startup attente sostenibilità, economica e ambientale, che privilegiano la partecipazione dal basso e l’utilizzo delle nuove tecnologie. Tra le aziende che già animano Impact Hub c’è Mind the Fridge, che lavora alla creazione di un’applicazione mobile che permetta di gestire i prodotti conservati in frigo avvisando sulla data di scadenza, ma anche Forward, il progetto che mira a creare una rete d’interazione tra artisti e cittadini, finalista del bando “Che fare”.

E ancora Coderdojo, un movimento internazionale no profit che vuole insegnare ai bambini ad usare consapevolmente il web, EDA Servizi, che lavora con le più importanti biblioteche specialistiche, e SocialUp, una piattaforma web che organizza in modo intelligente l’abitare collettivo, utilizzando le tecnologie per condividere gli spazi comuni e gli elettrodomestici.

Il nuovo incubatore fiorentino inoltre lavorerà in collegamento costante con gli altri sei Impact Hub già aperti in Italia e con i 64 sparsi in tutto il mondo, per permettere ai propri iscritti di conoscere pratiche, soluzioni e approcci già sperimentati in altri contesti.

sfoglia la gallery
I più popolari su intoscana