Musica/

Arezzo Wave Love Festival festeggia 30 anni con 3 giorni di musica

Dal primo al 3 luglio a San Giustino Valdarno saliranno sul palco DeWolff, Modena City Ramblers, L’Orage, Musica Nuda, Dubioza Kolektiv e molti altri!

DeWolff

Tre giorni per festeggiare trent’anni di musica, dal primo al 3 luglio Arezzo Wave si sposta a San Giustino Valdarno. Sarà un’edizione fatta soprattutto dagli amici storici del festival per un’edizione tutta a ingresso gratuito.

Il reggae aprirà il festival con la serata Rototom Wave il 1° luglio, un vero e proprio “gemellaggio” con il Rototom Sunsplash Festival che vedrà ospite dalla Jamaica Max Romeo icona del reggae mondiale. Insieme a lui sul palco anche i Modena City Ramblers. Il 2 luglio in programma i DeWolff, L’Orage e la rivelazione indierock Italian Boyfriend. Mentre il 3 luglio gran finale con Musica Nuda cioè il progetto di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti con Fausto Mesolella, The Bluebeaters e Dubioza Kolektiv che hanno chiuso davanti a 300.000 persone il concerto del primo maggio a Roma.

Negli stessi giorni condivideranno il palco on i “big” anche i 20 gruppi emergenti selezionati attraverso il contest Arezzo Wave Band 2016, uno per ogni regione, al quale hanno partecipato quest’anno più di 6.000 artisti e 1.500 band. Arezzo Wave riconferma anche questa volta la sua funzione di vetrina per i giovani talenti.

Le notti di Arezzo Wave saranno come sempre incendiate dall’Elettrowave che vedrà il primo luglio al Dolceverde (a 3 km dal festival) Ralf e Carola Pisatura.

Partner del festival è Emergency che raccoglierà fondi mettendo all’asta i ritratti degli artisti che hanno suonato sul palco in questi 30 anni realizzati dai più grandi fumettisti della penisola.

Il programma completo su:
http://www.arezzowave.com/

Vedi mappa

I più popolari su intoscana