Carnevale di Viareggio al via: un mese di festa, tra satira e cartapesta

di Ilaria Giannini

Cinque corsi mascherati e undici feste rionali dal 27 gennaio al 17 febbraio: sui giganteschi carri allegorici sfilano i protagonisti della politica mondiale

La satira politica e i grandi temi dell’attualità anche quest’anno saranno protagonisti del Carnevale di Viareggio, la storica manifestazione che torna per la sua 145ima edizione con cinque corsi mascherati sui viali a mare e undici feste rionali che animeranno tutti i quartieri della città.

I 5 CORSI MASCHERATI - I carri allegorici più grandi del mondo, costruiti dai maestri viareggini della cartapesta, sfileranno in Passeggiata sabato 27 gennaio (ore 16) con lo spettacolo pirotecnico di apertura e poi ancora domenica 4 febbraio (ore 15), domenica 11 febbraio (ore 15), il 13 febbraio alle 17, per il tradizionale corso del Martedì Grasso e sabato 17 febbraio per il gran finale con la proclamazione dei vincitori e i fuochi d'artificio.



I TEMI DEI CARRI - Il rischio della guerra nucleare è al centro della costruzione di Fabrizio Galli “La pace di cristallo”, dove Trump, Kim Jong-un e Putin sono raffigurati sopra la colomba della pace agonizzante, schiacciata dal peso delle bombe nucleari che i grandi della terra minacciano di usare. Il carro di Jacopo Allegrucci raffigura il mondo dell’informazione come un pifferaio magico che incanta il popolo, mentre Priscilla Borri e Andrea Patalano mettono sulla loro costruzione un Canavacciuolo chiamato a gestire e magari risanare il “ristorante da incubo” che è l’Italia. I fratelli Bonetti con “Ozio, vizio e vitalizio” raffigurano la politica italiana come uno spettacolo di burlesque fatto di lusso e spreco di denaro, mentre Carlo Lombardi porta al Carnevale il fumo e i gravi danni che provoca alla salute, i Cinquini con "Papaveri rossi" raccontano l’orrore della guerra e i fratelli Breschi dedicano la loro opera al chi lotta contro le barriere architettoniche.

I RIONI - Da non perdere anche le feste rionali: a dare il via sarà quella della Croce Verde domenica 28 gennaio dalle 15 alla Cittadella del Carnevale. Il Rione Marco Polo sarà protagonista del secondo fine settimana di Carnevale con tre serate di divertimento venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 febbraio, mentre saranno ben cinque le serate di baccanale del CarnevalDarsena in via Coppino, in programma venerdì 9, sabato 10, domenica 11, lunedì 12 e martedì 13 febbraio, con il gran finale di Martedì Grasso.
Due gli appuntamenti per i più piccoli: la festa in maschera per bambini organizzata dal Rione Torre del Lago sabato 3 febbraio dalle ore 15.30 nel Gran Teatro “Giacomo Puccini” e il tradizionale appuntamento del Giovedì Grasso con la festa del Rione Vecchia Viareggio alla Torre Matilde dalle 14.30.

Info: viareggio.ilcarnevale.com

 

27/01/2018