Ambiente/

Con la webcam il fiume va in diretta

Il Consorzio di Bonifica dell’Area Fiorentina ha installato la prima telecamera sul Fosso Reale a San Donnino

Il fiume è in piena? C’è siccità? Ora anche i cittadini possono controllare la situazione stando comodamente a casa. Il Consorzio di Bonifica dell’Area Fiorentina ha infatti inaugurato la prima web-cam sui propri impianti, con l’obbiettivo di estendere presto l’iniziativa a molti altri corsi d’acqua e nodi cruciali per la sicurezza idraulica della zona.

La telecamera è stata installata presso le paratoie che, a San Donnino (Campi Bisenzio), regolano il deflusso del Fosso Reale nel fiume Bisenzio. La web-cam permette quindi di visionare lo stato di entrambi i corsi d’acqua, in un punto cruciale e particolarmente significativo per gli equilibri idraulici di tutta la Piana.

Sul sito del Consorzio www.cbaf.it viene trasmessa un’immagine fissa scattata dalla web cam, con aggiornamento automatico ogni due minuti, ma i cittadini possono anche scegliere di collegarsi in tempo reale, cliccando sull’apposito link.
 
Questa prima web-cam va a integrare il sistema di telecontrollo già presente da anni su tutti i principali impianti del Consorzio di Bonifica dell’Area Fiorentina e che permette un monitoraggio costante della situazione e un intervento più tempestivo in condizioni critiche da parte dei tecnici dell’ente.

"In questo modo vogliamo offrire un servizio in più – spiega il presidente del Consorzio di Bonifica dell’Area Fiorentina, Marco Bottino – accessibile a tutti: dalle associazioni che operano nella Protezione civile, agli altri enti che si occupano di sicurezza idraulica, fino ai semplici cittadini. Chiunque sia interessato potrà vedere in diretta cosa succede, ma anche come operano i mezzi, gli uomini e gli impianti del Consorzio. Con un costo davvero minimo, crediamo di aver fornito un servizio utile per la sicurezza idraulica e per la comprensione del ruolo di chi, come i Consorzi, lavora per garantirla. Il nostro obbiettivo è estendere progressivamente il servizio ad altri impianti presenti sul territorio".

Topics:

I più popolari su intoscana