Enogastronomia/

Crete d’autunno: un mese tra i sapori senesi

Dal 29 ottobre all’8 dicembre tante feste nei cinque borghi delle Crete senesi

I sapori tipici delle Crete Senesi si mettono in mostra per oltre un mese con “Crete d’autunno”, la rassegna in programma dal 29 ottobre all’8 dicembre nei cinque borghi di questo suggestivo angolo di Toscana: Asciano, Buonconvento, Monteroni d’Arbia, Rapolano Terme e San Giovanni d’Asso.

Per turisti e visitatori la possibilità di immergersi nei sapori, nei colori e nelle atmosfere del territorio attraverso piatti tipici, mostre d’arte, sport all’aria aperta e bancarelle, degustando olio, chianina, carciofi, tartufo e salumi.

Ad inaugurare “Crete d’autunno”, la festa dell’olio a Montisi, piccola frazione di San Giovanni d’Asso dove si celebrerà “Il primo olio ed altro ancora…”, iniziativa giunta alla dodicesima edizione, in programma dal 29 ottobre al 1 novembre. Protagonista del weekend sarà l’olio, con degustazioni, visite guidate ai frantoi, spettacoli per le vie del borgo e cene tipiche a base di olio “novo” nei ristoranti del territorio.

Il calendario di appuntamenti prosegue il 4 novembre a Ponte a Tressa (Monteroni d’Arbia) con la Fiera della Chianina per far conoscere a grandi e piccini questa pregiata razza con visite guidate alle aziende del territorio e degustazioni. Momento clou dell’iniziativa il convegno dal titolo “Menù a km 0 nelle scuole senesi: prospettive e opportunità”.

Domenica 6 novembre Chiusure, nel territorio di Asciano, celebra la Festa della Dicioccatura che porterà i visitatori alla scoperta di un carciofo dal sapore unico e inconfondibile. Il programma della giornata prevede visite alla carciofaia, stand gastronomici per assaggiare tanti gustosi piatti a base di carciofi e canti e balli in piazza.

Il 12-13 e 19-20 novembre San Giovanni d’Asso è in festa per il principe dei tuberi con la XXVI Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi. Per appassionati e curiosi due weekend con tanti appuntamenti tra cui la possibilità di andare alla ricerca del tartufo tra i sentieri che circondano San Giovanni d’Asso con i preziosi consigli dell’Associazione Tartufai senesi. Ricerca e non solo. Perché il sapore tipico e prelibato del tartufo sarà esaltato dagli abbinamenti con bollicine, grana padano e Nobile di Montepulciano. In programma anche la consegna del Tartufo della Solidarietà e della Pace con il conferimento della medaglia del Presidente della Repubblica.

L’olio sarà nuovamente protagonista il 26 e 27 novembre a Serre di Rapolano con “Antichi sapori: pane, olio e salumi della nostra terra” che prevede visite ai frantoi locali e al Museo dell’Antica Grancia. A far da cornice al weekend, concorsi per le scuole, degustazioni itineranti  e “Commercianti in festa”, primo mercatino di Natale organizzato dal centro Commerciale Naturale di Rapolano e Serre.

A concludere “Crete d’Autunno”, “Buonconvento…una Terra con i Sapori della Memoria” che dal 3 all’8 dicembre offre la possibilità di assaggiare il frutto tipico dell’autunno, le castagne in abbinamento con il vin brulè. Un connubio speciale per andare alla scoperta delle bellezze del territorio tra Musei, mercatini con banchi allestiti da hobbisti e collezionisti e conoscere il passato contadino di Buonconvento. Ad inaugurare la festa, sabato 3 dicembre la presentazione del progetto europeo “Buonconvento e Arrigo VII” con aperitivo e cena medievale. Martedì 6 dicembre, poi, sarà presentato “Un progetto per S. Cristina in Cajo” per la valorizzazione dello scavo archeologico e la realizzazione del progetto museale del parco Storico (alle ore 21,30 presso l’Asilo Grisaldi del Taja).

Per maggiori informazioni:
Biancane Servizi al turismo
Tel. +39 0577 718811

Topics:

I più popolari su intoscana