Criptovaluta: un hotel fiorentino accetta pagamenti con Bitcoin

Pioniere in Toscana è l'Hotel Plaza Lucchesi che apre la strada all'accettazione della moneta virtuale per i pagamenti dei soggiorni

La rivoluzione digitale interessa (e non poco) anche il mondo dell'economia. E' il caso del boom dei bitcoin, moneta virtuale che sarà accettata anche per saldare il conto dell'Hotel, come nel caso del Plaza Lucchesi di Firenze che utilizzerà nello specifico la piattaforma 'Bitpay', che converte la moneta in modo immediato in Euro. La piattaforma consente anche il trasferimento dei fondi da cliente ad hotel tramite smartphone.

'Alcuni clienti americani ci hanno chiesto se accettavamo pagamenti con questa moneta ed informandoci abbiamo trovato piattaforme che già consentono di farlo', ha spiegato il direttore dell'hotel e presidente della sezione albergatori di Confindustria Firenze Giancarlo Carniani, secondo cui per tale motivo 'ci siamo attivati per dotare le nostre strutture alberghiere di questa possibilità, credo che sia un particolare non di poco conto che le criptovalute, non solo il Bitcoin, siano ormai una forma di pagamento consolidata'.

Nel prossimo mese di febbraio Confindustria Alberghi organizzerà un convegno mirato a capire esattamente gli sviluppi futuri delle nuove valute e la loro applicazione pratica.

Photo credits: geralt_pixabay

22/12/2017