Dodici ore di musica elettronica all'Anfiteatro delle Cascine

Domenica 7 giugno arriva a Firenze Lattex+ Experience con tre guest di fama internazionale: Zip fondatore dell'etichetta Perlon, il dj e producer americano Levon Vincent e Tama Sumo dj-resident del Panorama Bar di Berlino

Domenica 7 giugno dalle ore 14, ritorna Lattex+ Experience: la musica elettronica con tutte le sue contaminazioni internazionali sbarca per l'occasione in una delle location più suggestive e scenografiche della Toscana: l'Anfiteatro delle Cascine.

L'evento, giunto alla sua terza edizione e organizzato da Lattex+, il progetto di clubbing fiorentino d'avanguardia volto all'accurata valorizzazione delle tendenze artistiche e musicali più ricercate, si presenta con una line up importante di artisti di fama internazionale.

A partire dal co - fondatore della prestigiosa etichetta discografica Perlon, Thomas Franzmann aka Zip, considerato uno dei personaggi chiave della musica elettronica moderna. Un' artista completamente fuori da ogni moda che, con la sua visionaria label fondata insieme a Markus Nikolai nel 1997, ha portato sulla scena uno stile dinamico, che presto è fiorito in un proprio genere, conquistando la folla danzante di tutto il mondo e lanciando artisti del calibro di Luciano, Ricardo Villalobos, Thomas Melchior. 

Ad arricchire la line up il dj e produttore americano Levon Vincent e il suo stile targato Novel Sound (etichetta di sua proprietà), è ritenuto oggi uno dei miglior artisti che la scena underground internazionale possa offrire. Imprevedibile, estemporaneo e sorprendente, amministratore di suoni, perfezionista nel mixaggio e estimatore di synth e loop ipnotici. E' un selezionatore di dischi vecchio stampo, un amante del vinile con uscite su etichette importanti come Underground Quality e Ostgut Ton ma soprattutto vanta un’ottima reputazione dietro i giradischi, grazie ai suoi magistrali dj set proposti nei migliori festival e club mondiali come il Berghain, Warehouse Project o il Fabric che lo ha scelto per mixare un capitolo della sua preziosa compilation. Ha scelto il 2015 per lanciare il suo primo album sulla sua stessa etichetta: definito “un labirinto in penombra, un'esplorazione della musica dance nella sua forma più sotterranea”, è stato regalato da lui stesso in versione digitale su We Trasfer, il giorno prima dell'uscita ufficiale su vinile.

Ed infine, la dj resident e colonna portante dello storico Panorama Bar di Berlino: Tama Sumo, vero nome Kerstin Egert. Indiscutibile punto di riferimento della musica house dall’inizio degli anni ’90. Cuore, emozione e passione sono le parole per sintetizzare le caratteristiche dei suoi set, sempre eclettici e versatili, capaci di spaziare dall'house alla techno, passando per l'electro e la disco,. Inizia la sua carriera nel 1993 suonando al Drama,nel quartiere Kreuzberg di Berlino, all'inizio del 1994 diventa dj resident del leggendario Techno-Club Globus che prenderà poi il famigerato nome di Tresor. Dal 2001, inizia a suonare regolarmente al "Dance With The Aliens" il party dell' Ostgut, il predecessore del Berghain, che in poco tempo le aprirà le porte del Panorama Bar. Nel 2008 produce il suo primo disco insieme al collega Prosumer, che riassume perfettamente la sua idea di musica house e la consacra al cinquantesimo posto dei Top Dj secondo il prestigioso magazine Groove.

Biglietti acquistabili tramite il seguente link Boxoffice: http://bit.ly/1bewWhE e in tutti i punti vendita nazionali Boxoffice.

Informazioni:
info@lattexplus.com

338.8474740
www.lattexplus.com

05/06/2015