E-book in prestito a Empoli

E’ toscana una delle prime biblioteche in Italia a mettere a disposizione dei lettori e-reader per leggere libri elettronici

E-reader in prestito per leggere libri elettronici. E’ toscana una delle prime biblioteche in Italia a mettere a disposizione dei lettori i supporti elettronici per sfogliare pagine virtuali. Per ora i dispositivi sono 8 e il prestito può durare al massimo un mese (15 giorni rinnovabili in altri 15).

Il servizio prenderà il via giovedì prossimo, 14 ottobre.

Le opere a disposizione sullo scaffale elettronico saranno selezionate tra i grandi classici della letteratura italiana, ma il numero dei titoli è destinato a crescere con il tempo. Da questa lista i cittadini potranno scaricare gratuitamente i loro libri preferiti.

“Diffondere o rendere disponibili le nuove tecnologie per la lettura non compromette il valore del libro, ma valorizza l'attività del leggere - dicono alla biblioteca empolese - e la diffusione degli e-book e dei relativi lettori apre anche nuove prospettive alle biblioteche, considerato che molte collezioni potranno esser acquisite, consultate o scaricate a costi più bassi e soprattutto senza occupare grandi spazi”.

I reader saranno forniti, con tanto di custodia e cuffiette, solo ai maggiori di 16 anni e solo dopo aver versato una cauzione di 10 euro, che sarà restituita a fine prestito.

10/10/2010