Made in Toscana/

Energia e trasporti: il futuro dell’Italia a San Casciano

Tre giorni di dibattiti per l’evento "Le reti che fanno crescere l’Italia". Ospiti il ministro Matteoli, Massimo D’Alema, l’ad di Ferrovie Mauro Moretti, il presidente di Alitalia Colaninno, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi

Socialnetwotk_rete_cooperazione

Tre giorni per capire di cosa ha bisogno l’Italia in termini di infrastrutture, energia, trasporti e telecomunicazioni. Questo l’obbiettivo del workshop “Le reti che fanno crescere l’Italia” che si svolgerà da oggi a sabato 12 novembre a San Casciano Val di Pesa. All’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Italianieuropei e dall’associazione Romano Viviani, parteciperanno tra gli altri il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Altero Matteoli, il presidente della Fondazione Massimo D’Alema, l’ad di Ferrovie dello Stato Mauro Moretti, il presidente di Alitalia Roberto Colaninno, Flavio Cattaneo di Terna, Vito Gamberale del fondo italiano per le infrastrutture F2i (in una tavola rotonda moderata da Dario Di Vico del Corriere della Sera). E poi ricercatori, esperti, rappresentanti di associazioni e di grandi aziende come Acea e Gdf Suez Energie, amministratori locali e deputati.

Si comincia oggi alle 16 con una tavola rotonda sul governo del territorio,
per poi parlare nei giorni successivi di questione energetica, liberalizzazioni e regolamentazione del mercato con analisi e prospettive dopo il referendum del giugno scorso. Durante gli incontri, che si svolgeranno al teatro Niccolini e alla Biblioteca comunale di San Casciano, saranno affrontate le questioni più importanti e più urgenti che riguardano le infrastrutture, l’energia, i trasporti e le telecomunicazioni, con uno sguardo sull’attualità.
Per approfondire i temi del workshop, che vuole essere un momento di incontro con i cittadini, sono in programma anche due interviste pubbliche: la prima, giovedì alle 18, al presidente dell’associazione Italiadecide Luciano Violante; la seconda, venerdì 11 sempre alle 18, al governatore della Toscana Enrico Rossi. Agli incontri parteciperanno tra gli altri anche Alessandro Clerici del World Energy Council e il presidente dell’Associazione nazionale costruttori edili Paolo Buzzetti. A portare i saluti istituzionali saranno il sindaco di San Casciano Massimiliano Pescini e il presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci.

Topics:

I più popolari su intoscana